Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Scoperta recentemente, la sindrome di #Helsmoortel -Van der A associa dismorfismi craniofacciali e disturbi dello spettro autistico. «Sono in corso studi promettenti su una molecola da inalare, sostitutiva del difetto genico» spiega dr.ssa Pascolini bit.ly/2AaiRBH pic.twitter.com/FEA7qHUt8V
28 minutes ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #MalattiadiFabry , l’importanza di un corretto management del paziente. L’intervista al Prof. Alberto Ortiz @fjimenezdiaz e @UAM_Madrid in occasione del Congresso Nazionale SIN. youtu.be/s-v0M4f7M3M
About 3 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare ES PKU Conference 2018 L'evento internazionale sulla #fenilchetonuria con clinici e ricercatori italiani e internazionali specializzati in diagnosi e trattamento di questa rara patologia metabolica. 1-4 novembre, Venezia @official_espku #PKU bit.ly/2Egt8k2 pic.twitter.com/88g4ODv75F
About 22 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Sguardi - A short Film Il cortometraggio di @acrossevents_ per aumentare la sensibilizzazione sul #glaucoma . youtu.be/MsMsnSM8rbU
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #SLA , la ricerca riparte dal paziente per arrivare a terapie efficaci. Il tema è stato al centro dell’evento di divulgazione scientifica ‘ #FocusSLA ’, recentemente tenutosi a Genova. @Fond_AriSLA @aislaonlus bit.ly/2C34650 pic.twitter.com/8t7CFjKE1c
2 days ago.

L’epatite C potrebbe essere curata senza interferone, attuale base della terapia farmacologica per circa un milione e mezzo di italiani, non priva di effetti collaterali. La novità arriva dal Liver Meeting 2012, il congresso annuale della American Association for the Study of the Liver (Aasl) svoltosi a Boston (Usa), dove sono stati presentati diversi studi su terapie promettenti che non necessitano l’utilizzo di interferone.


L’attuale trattamento dell’epatite C cronica prevede la somministrazione di una combinazione di due farmaci, interferone peghilato alfa e ribavirina (un antivirale). Si tratta di una terapia efficace che però comporta numerosi effetti avversi (cefalea, affaticamento, dolori, febbre, tiroiditi, depressione, caduta dei capelli) che impongono costanti esami clinici durante la terapia e possono indurre i pazienti ad abbandonare i trattamenti.

Per questi motivi numerosi ricercatori stanno cercando terapie alternative prive di interferone. Si tratta di farmaci attualmente in fase di sperimentazione, che però hanno dimostrato risultati promettenti. Pare infatti che le nuove pillole senza interferone siano in grado di eliminare il virus dell’epatite nella quali totalità dei casi in 3-6 mesi (contro i 6-12 mesi previsti per il trattamento attuale).

Prima dell’eventuale immissione in commercio di questi farmaci sarà però necessario attendere almeno un paio d’anni.

 

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni