USA – Alexion Pharmaceuticals ha recentemente annunciato i positivi risultati provenienti da uno studio clinico di Fase II/III in cui il farmaco Kanuma® (sebelipase alfa) è stato impiegato per il trattamento a lungo termine di bambini affetti da deficit di lipasi acida lisosomiale (LAL-D), una malattia metabolica ultra rara di origine genetica. I dati sono stati illustrati durante il 12° Annual WORLDSymposium, tenutosi a San Diego (California) dal 29 febbraio al 4 marzo di quest'anno. Nel corso dell'evento sono stati resi noti anche altri dati relativi al favorevole profilo di sicurezza di Kanuma®, dati provenienti da tre sperimentazioni cliniche del farmaco che sono in svolgimento su pazienti pediatrici e adulti con LAL-D.

I risultati ottenuti dallo studio di Fase II/III hanno evidenziato che la terapia con Kanuma è stata in grado di determinare un sostanziale beneficio, in termini di sopravvivenza, nel 56% dei bambini affetti da LAL-D in rapida progressione. Inoltre, i pazienti hanno manifestato miglioramenti in una serie di parametri chiave relativi ad aumento di peso, ad importanti marcatori di malattia epatica e a sintomi gastrointestinali, di anemia e di epatosplenomegalia (aumento delle dimensioni del fegato e della milza).

In occasione del WORLDSymposium è stato annunciato che il farmaco Kanuma riceverà presto il 'New Treatment Award', un importante riconoscimento volto a celebrare i più importanti traguardi raggiunti nel campo delle nuove terapie per le malattie lisosomiali. Kanuma è riuscito a conquistare l'edizione 2016 del premio per essere stato recentemente approvato negli Stati Uniti e in Europa per il trattamento del deficit di lipasi acida lisosomiale.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni