Il codice di esenzione della sclerosi multipla è 046 (Malattie croniche).

Visualizza

L’intervento-video della prof.ssa Girolama Alessandra Marfia in occasione del webinar “Gravidanza e sclerosi multipla: ieri, oggi e domani”

Lo scorso 28 maggio si è svolto il webinar “Gravidanza e sclerosi multipla: ieri, oggi e domani”, organizzato da Osservatorio Malattie Rare con il contributo non condizionato di Bayer. All’evento ha preso parte anche la professoressa Girolama Alessandra Marfia, dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Responsabile dell’UOSD Sclerosi Multipla del Policlinico Tor Vergata di Roma.

Gazzetta Ufficiale

Dal 13 luglio il farmaco è disponibile senza restrizioni per tutti i pazienti idonei a ricevere la terapia

Roma – L’azienda farmaceutica Merck ha annunciato un importante aggiornamento relativo al suo farmaco cladribina compresse, indicato nel trattamento della sclerosi multipla recidivante (SMR) ad elevata attività.

Guaina mielinica

Uno studio condotto dal San Raffaele di Milano svela il legame tra un eccessivo rilascio di rame da parte degli astrociti e la perdita di mielina

Milano – Un gruppo di ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano coordinati da Cinthia Farina, responsabile del laboratorio di Immunobiologia dei Disordini Neurologici, ha identificato nel malfunzionamento del trasporto del rame un nuovo processo patologico alla base della demielinizzazione a cui sono soggetti i pazienti con sclerosi multipla (SM).

Approvazione

La terapia è indicata per pazienti con malattia recidivante-remittente

Milano - La Commissione Europea (CE) ha approvato teriflunomide come trattamento di pazienti pediatrici dai 10 ai 17 anni con sclerosi multipla recidivante-remittente (SMRR). L'autorizzazione della CE è basata sui dati dello studio di Fase III TERIKIDS e conferma teriflunomide come la prima terapia orale per la sclerosi multipla ad essere autorizzata come trattamento in prima linea di bambini e adolescenti nell'Unione Europea.

Ricerca

Lo conferma uno studio internazionale che dimostra la capacità di queste molecole di ‘spegnere’ i linfociti alla base dei processi autoimmuni

Uno studio internazionale, pubblicato dalla rivista Cell Reports, ha scoperto nelle lipossine un possibile trattamento della sclerosi multipla, con la quale in Italia si confrontano quotidianamente circa 130mila persone. Le lipossine sono le molecole che iniziano la fase conclusiva di un processo infiammatorio acuto, innescando la successiva produzione delle resolvine, ossia le molecole responsabili dei processi di riparazione e ripristino dell'equilibrio con l'ambiente esterno dei tessuti danneggiati.

Innovazione in neurologia

Obiettivo: una presa in carico potenziata dall’accesso a una piattaforma digitale e a una serie di applicativi software

Milano – Trovare soluzioni innovative per il percorso di assistenza, diagnosi e cura delle persone che vivono con la sclerosi multipla: questo l’obiettivo del White Paper “Sclerosi Multipla e tecnologie digitali: una proposta di patient journey digitally enhanced”, realizzato da The European House-Ambrosetti per Sanofi e presentato nel corso di un evento che si è svolto nei giorni scorsi a Roma. Si tratta di un’iniziativa volta ad accendere i riflettori sull’inevitabile trasformazione digitale della sanità, che ha visto una significativa accelerazione durante la crisi pandemica da COVID-19, promuovendo l’adozione di percorsi potenziati dalle tecnologie digitali per le persone che vivono con sclerosi multipla.

Questionario

Quasi la totalità degli intervistati ha sentito parlare della patologia, ma pochi effettivamente ne mostrano una buona conoscenza

Milano – In occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, il 30 maggio, l’istituto di ricerca SWG ha condotto per l’azienda farmaceutica Almirall una ricerca per capire quanto la malattia sia davvero conosciuta da parte degli italiani e quanti falsi miti siano ancora presenti sulla qualità di vita di chi ne è affetto.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni