7 giorni Sanità

I provvedimenti in ambito sanitario dal 4 all’8 luglio 2022

Martedì 5 luglio, al Senato, la Sen. Paola Binetti (FI) ha presentato un’interrogazione orale con carattere d’urgenza, indirizzata ai Ministri della salute e del lavoro e delle politiche sociali, sulle tempistiche per l'emanazione dei provvedimenti attuativi previsti dalla citata legge n. 175 del 2021, al fine di garantire la piena operatività delle disposizioni affinché le persone con malattia rara e le loro famiglie possano vedere i risultati di questo percorso normativo realizzarsi nella loro vita quotidiana e affinché gli enti di ricerca sulle malattie rare possano accedere agli incentivi fiscali. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema. Per il testo dell’interrogazione di rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

News Sanità

Lunedì 4 luglio, alla Camera dei Deputati, l’On. Giuseppe Paolin (Lega) ha presentato un’interrogazione a risposta scritta, indirizzata al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali, al Ministro della salute, sull’adozione del ddl non autosufficienza, in quanto, ad oggi, nonostante gli annunci, il testo del disegno di legge delega non risulta approdato in Consiglio dei ministri per l'approvazione. L’On. Paolin, rivolgendosi agli interrogati, chiede di sapere “se intendano fornire aggiornamenti in merito ai tempi di approvazione, ai contenuti e ai punti chiave del disegno di legge delega per la riforma dell'assistenza sanitaria per la popolazione anziana anche alla luce dei ritardi registrati nella predisposizione di detta riforma e delle scadenze connesse con l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr); se corrisponda al vero che per attuare la succitata riforma sia prevista l'assunzione di ben centomila operatori sociosanitari specializzati e in che modo si ritenga di reclutare tali figure, vista la grave carenza di operatori sociosanitari che si riscontra a livello nazionale”. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Martedì 5 luglio, sempre alla Camera dei Deputati, l’On. Lisa Noja (IV) ha presentato un’interrogazione a risposta in Commissione, indirizzata al Ministro della Salute, sulla possibilità di istituire un gruppo di lavoro finalizzato a valutare i più opportuni investimenti e le principali innovazioni tecnologiche in tema di medicina di precisione, al fine di anticipare e individuare le misure possibili per assicurare la capacità del sistema sanitario nazionale di recepire e utilizzare i nuovi trattamenti in arrivo nei prossimi anni, assicurandone la sostenibilità. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Martedì 5 luglio, alla Camera, nell’ambito dell’Indagine conoscitiva in materia di "distribuzione diretta" dei farmaci per il tramite delle strutture sanitarie pubbliche e di "distribuzione per conto" per il tramite delle farmacie convenzionate con il servizio sanitario nazionale e attuazione dell'articolo 8 del decreto-legge n. 347 del 2001 (legge n. 405 del 2001), è stata comunicata la deliberazione di una proroga del termine dell’indagine fino al 30 settembre 2022. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

In data 6 luglio 2022, presso l’Aula della Camera, è stata presentata, dai deputati del M5S On. Villani e On. Nappi, la pdl recante “Disposizioni per la prevenzione delle discriminazioni e la tutela dei diritti delle persone che sono state affette da malattie oncologiche, nonché in materia di organizzazione delle attività di assistenza e riabilitazione oncologica” (C. 3666); il testo non risulta ancora pubblicato.

Nella stessa giornata, sempre alla Camera dei Deputati, l’On. Andrea Frailis (PD) ha presentato un’interrogazione a risposta in Commissione, indirizzata al Ministro della salute, sulla procedura negoziata per l'affidamento di medicinali esclusivi cosiddetti “edizione15”, autorizzati alla commercializzazione in Italia da parte dell'Aifa ed approvati dalla commissione regionale per il prontuario nel periodo 2021-2022, destinati alle aziende sanitarie della regione Sardegna. L’On. Frailis chiede di sapere “quali iniziative il Ministro interrogato, per quanto di competenza, in collaborazione con la regione, intenda assumere per: avviare un monitoraggio delle criticità connesse all'accesso ed alla disponibilità delle terapie farmaceutiche più adeguate per tutti pazienti sardi; garantire che i clinici possano disporre ed avviare trattamenti mirati che tengano conto della storia clinica di ogni paziente, potendo contare sul piano terapeutico reso disponibile sul territorio nazionale dall'agenzia regolatoria nazionale (Aifa); garantire che le criticità, sopra citate, non continuino ad impattare sul mancato rispetto dei livelli essenziali di assistenza. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Giovedì 7 luglio, alla Camera dei Deputati, si è concluso l’esame, in sede referente ed in I lettura, delle pdl recanti "Disposizioni concernenti la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche" (seguito esame testo unificato - Rel. Giaccone (Lega)). La Commissione ha dato mandato al deputato Giaccone di riferire favorevolmente all'Assemblea sul provvedimento. Delibera, anche, di richiedere l'autorizzazione a riferire oralmente. Dalla prossima settimana, nella seduta di lunedì 11 luglio, il provvedimento è atteso all’esame dell’Aula della Camera. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Mercoledì 6 luglio, al Senato della Repubblica, è proseguito l’esame, in sede referente ed in I lettura, del Ddl recante "Disposizioni in materia di diritto all'oblio delle persone che sono state affette da patologie oncologiche" (AS. 2607 e abb. – Rel. Sen. Ostellari (Lega)). Ai disegni di legge già in esame è stato congiunto, come preannunciato nella precedente seduta, il disegno di legge n. 2656 a prima firma della Sen. Conzatti (IV), che è stato poi illustrato. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Giovedì 7 luglio, al Senato della Repubblica, è proseguito e si è concluso l’esame, in sede referente ed in II lettura, del ddl di iniziativa Governativa recante “Delega al Governo per il riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, di cui al decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288” (AS. 2633 – Relatrice Sen. Binetti (FI)). Gli emendamenti presentati sono stati dichiarati inammissibili o decaduti per assenza dei proponenti. È stato quindi conferito mandato alla relatrice Binetti a riferire favorevolmente all'Assemblea, con autorizzazione alla richiesta di relazione orale. Pertanto, il testo licenziato dalla Commissione Sanità del Senato è identico a quello trasmesso dalla Camera dei deputati. Non sono state, infatti, approvate modifiche nel provvedimento.

Sulla Gazzetta Ufficiale, serie Generale n. 155 di martedì 5 luglio 2022, è stato pubblicato il Decreto del Ministero della salute del 9 giugno 2022 recante “Conferma del riconoscimento del carattere scientifico dell'IRCCS Centro di riferimento in oncologia della Basilicata, in Rionero in Vulture, nella disciplina di oncologia”. Il testo integrale del decreto è disponibile qui. Il decreto ministeriale conferma semplicemente il riconoscimento del carattere scientifico dell'IRCCS di diritto pubblico al Centro di riferimento oncologico della Basilicata nella disciplina di oncologia, con sede in via Padre Pio, l in Rionero in Vulture (PZ).

News malattie rare

Nel corso della settimana, alla Camera dei Deputati, è scaduto il termine per la presentazione degli emendamenti nelle Commissioni riunite della Camera V (Bilancio) e VI (Finanze) al cd. DL Semplificazioni fiscali (AC. 3653 Governo). In totale sono poco più di 900 gli emendamenti depositati a tale provvedimento. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Mercoledì 6 luglio, alla Camera dei Deputati, l’On. Fabiola Bologna (Misto) ha presentato un’interrogazione a risposta in Commissione, indirizzata al Ministro della salute, sulla sclerosi sistemica (SSc), chiedendo di sapere “quali iniziative di competenza il Ministro interrogato intenda intraprendere affinché gli hub selezionati con criteri specifici garantiscano una reale presa in carico multidisciplinare, l'aggiornamento degli specialisti sulla ricerca e sull'innovazione diagnostica e farmacologica e l'impiego della telemedicina, così da tutelare la corretta e omogenea presa in carico del paziente su tutto il territorio nazionale”. Clicca qui per leggere il nostro articolo sul tema. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Nella stessa giornata, sempre alla Camera, l’On. Marcello Gemmato (FDI) ha presentato un’interrogazione a risposta in Commissione, indirizzata al Ministro della salute, sul caso di un paziente affetto da fibrosi interstiziale bronchiolocentrica. L’On. Gemmato chiede di sapere “se tutti i fatti esposti in premessa dovessero corrispondere al vero, quali iniziative di competenza intenda adottare al fine di garantire e tutelare il diritto alla salute e alle prestazioni sanitarie al paziente citato in premessa e ad eventuali altri in analoghe condizioni”. Per il testo dell’interrogazione si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Mercoledì 6 luglio, l’Assemblea del Senato, al termine della discussione di mozioni sul Piano oncologico nazionale (PON), ha approvato un ordine del giorno unitario che impegna il Governo su 36 punti. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Nel corso di questa settimana, l'AIFA ha dato notizia di aver aggiornato l'elenco dei medicinali che, a giudizio della Commissione Tecnico Scientifica, possiedono il requisito della innovatività terapeutica piena o condizionata. Ha inoltre comunicato la creazione di un nuovo servizio online per la gestione del fondo AIFA 5%. Per i dettagli si rimanda al report in PDF scaricabile in fondo all’articolo.

Clicca qui per scaricare il report completo di 7 Giorni Sanità.

Articoli correlati

Sportello legale OMaR

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

7 Giorni Sanità

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Nico è così

"Nico è così" - Un romanzo che dà voce ai giovani con emofilia

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni