Prof. Marco Cicardi

Ha avuto un ruolo di primo piano nella nascita della rete ITACA, il primo registro nazionale dedicato alla malattia

L’11 agosto scorso, in modo improvviso, è morto Marco Circardi, Professore Ordinario di Medicina Interna dell’Università Statale di Milano e Direttore del Dipartimento di Area Medica dell'ASST Fatebenefratelli-Sacco di Milano. Aveva appena compiuto 69 anni, almeno la metà dei quali passati a dare assistenza e a cercare nuove soluzioni, con competenza e umanità, per le persone colpite da una rara malattia di origine genetica, l’angioedema ereditario.

E' stato uno dei maggiori fautori della nascita della rete ITACA, il primo registro italiano di malattia, e una volta raggiunto questo traguardo, si era subito dato da fare per la creazione di un analogo network di livello europeo. Il prof. Cicardi era così: secondo lui, ogni cosa poteva essere migliorata... si poteva sempre dare qualcosa di più. 

A piangere la sua scomparsa, oltre alla famiglia – il prof. Cicardi lascia una compagna e 3 figli – c’è tutta la comunità dei pazienti: è stata proprio l’Associazione volontaria per l’angioedema ereditario ed altre forme rare di angioedema (AAEE Onlus) ad avvertirci di questa dolorosa perdita.  

La redazione di Osservatorio Malattie Rare, e l’editore Rarelab, si uniscono al cordoglio.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni