Italian English French Spanish

MPS III - Sindrome di Sanfilippo

La mucopolisaccaridosi di tipo III (MPS III), nota anche come sindrome di Sanfilippo, è un grave disordine ereditario caratterizzato da un anormale accumulo organico di eparan solfato (HS), molecola che appartiene alla classe dei glicosaminoglicani (GAG). La patologia si suddivide in 4 diverse varianti (A, B, C o D), ognuna delle quali è causata da uno specifico difetto genetico ed è contraddistinta dal deficit di uno degli enzimi che sono necessari alla degradazione dell'eparan solfato.
Il codice di esenzione della MPS III è RCG140 (afferisce al gruppo "Mucopolisaccaridosi").

New York e Cleveland (USA) – In occasione del meeting annuale dell'American Society Gene and Cell Therapy (ASGCT), tenutosi a Washington DC (USA) dal 10 al 13 maggio di quest'anno, sono stati presentati nuovi risultati dallo studio clinico di Fase I/II sull'impiego sperimentale della terapia genica ABO-102 per il trattamento di pazienti con mucopolisaccaridosi IIIA (MPS IIIA), malattia rara conosciuta anche come sindrome di Sanfilippo di tipo A. La notizia è stata resa nota da Abeona Therapeutics, azienda sviluppatrice del trattamento.

USA – In occasione dell'Orphan Drugs & Rare Disease Conference, tenutasi a Londra (Regno Unito) il 19 e il 20 ottobre scorsi, Abeona Therapeutics ha presentato un aggiornamento sui positivi dati clinici ottenuti dallo studio di Fase I/II che è attualmente in corso per valutare la sicurezza e le indicazioni preliminari di efficacia di ABO-102 (AAV-SGSH), una terapia genica in via di sviluppo per il trattamento di pazienti con mucopolisaccaridosi di tipo IIIA (MPS IIIA). La MPS IIIA è una malattia rara autosomica recessiva che è conosciuta anche come sindrome di Sanfilippo di tipo A, e che causa grave declino neurocognitivo e morte prematura nei bambini.

USA - Abeona Therapeutics ha annunciato che la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha autorizzato la sperimentazione clinica della terapia genica ABO-101 (AAV-NAGLU) per il trattamento della mucopolisaccaridosi tipo IIIB (MPS IIIB), un raro disturbo congenito noto anche come sindrome di Sanfilippo B. In virtù del parere favorevole espresso dalla FDA, avrà inizio un primo studio di Fase I/II che valuterà ABO-101 in 6-9 pazienti con MPS IIIB e che verrà condotto presso il Nationwide Children's Hospital di Columbus (Ohio).

REGNO UNITO – Un gruppo di ricercatori dell'Università di Manchester e del Central Manchester University Hospital NHS Foundation Trust (CMFT) ha sviluppato un approccio pionieristico per il trattamento della sindrome di Sanfilippo (mucopolisaccaridosi di tipo III o MPS III), una rara condizione genetica caratterizzata da esiti invariabilmente fatali. La nuova terapia genica elaborata dagli scienziati inglesi verrà presto sperimentata sui primi esseri umani, grazie ad un accordo di collaborazione con la casa farmaceutica Orchard Therapeutics.

USA - Alexion Pharmaceuticals ha annunciato i promettenti risultati di efficacia ottenuti dopo le prime 24 settimane di uno studio clinico di Fase I/II sul farmaco SB-103, una terapia enzimatica sostitutiva in via di sperimentazione per il trattamento di bambini affetti da mucopolisaccaridosi IIIB (MPS IIIB), una malattia da accumulo lisosomiale (LSD) nota anche col nome di sindrome di Sanfilippo B. I dati preliminari di questo studio sono stati presentati in occasione del 12° Annual WORLDSymposium, tenutosi a San Diego (California) dal 29 febbraio al 4 marzo di quest'anno.

PAESI BASSI – La casa farmaceutica UniQure ha recentemente reso noti i promettenti risultati ottenuti da uno studio clinico di Fase I/II su AMT-110, una terapia genica sperimentale progettata per il trattamento della mucopolisaccaridosi tipo IIIB (MPS IIIB), una rara malattia congenita, nota anche come sindrome di Sanfilippo B, che deriva da una mancanza della proteina NAGLU ed è generalmente fatale per i bambini che ne sono affetti. Nello studio, condotto da tre istituti di ricerca francesi su 4 pazienti con MPS IIIB, una singola dose di AMT-110 è stata in grado di stimolare l'attività della proteina NAGLU portandola dallo 0% al basale fino al 14-17% dopo tre mesi, effetto che si è dimostrato permanente anche a distanza di 1 anno.

La società biofarmaceutica Plasmatech ha annunciato che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha concesso la designazione di farmaco orfano ad ABX-101 e ABX-102, due prodotti candidati per il trattamento delle mucopolisaccaridosi tipo IIIA (MPS IIIA) e tipo IIIB (MPS IIIB), due rare malattie da accumulo lisosomiale note anche con il nome di sindrome di Sanfilippo A e B. La notizia è stata pubblicata sul sito internet MarketWatch.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

GUIDA alle esenzioni per malattie rare

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





PC | Unknown | Unknown | ?

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni