Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Per evitare che alcune forme di #lipodistrofia siano confuse con l’obesità, è importante che i medici sappiano riconoscere questa malattia. Guarda l'intervista al prof. Luca Busetto, del Dipartimento di Medicina dell’ @UniPadova youtu.be/zpq0vcYDutA
About 15 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #ScreeningNeonatale per la SMA: la sua importanza per la comunità dei pazienti Guarda l'intervista a @daniela_lauro presidente di @FamiglieSMA #GiochiamodiAnticipo Il VIDEO bit.ly/2KBkUnb pic.twitter.com/NO8kovwhCr
About 17 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Nasce lo “Spazio Hopen”, un punto di riferimento per le famiglie che combattono ogni giorno contro una malattia genetica rara e sconosciuta. #FondazioneHopen bit.ly/2KAS46F
About 18 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Scarsa conoscenza da parte degli stessi medici, ritardo diagnostico e costi sociali enormi a carico dei pazienti. Riuniti a Messina i massimi esperti delle #Malattierare endocrino-metaboliche. bit.ly/35ik6vg
About 21 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare “Sono pochi i fondi per la ricerca sulle #malattierare , occorre una strategia condivisa.” Il messaggio lanciato da @francescapasi DG @Telethonitalia in occasione di una recente audizione alla Camera. bit.ly/2Kxd2Dr
1 day ago.

La sindrome da chilomicronemia familiare (FCS), o deficit di lipoproteina lipasi (LPLD), è una rara condizione ereditaria caratterizzata da iperchilomicronemia (elevata presenza di chilomicroni nel sangue) e da concentrazioni minori di altre lipoproteine. E' dovuta al deficit di lipoproteina lipasi (o lipasi lipoproteica), un enzima che svolge un ruolo importante nel processo di rimozione extra-epatica delle lipoproteine ricche di trigliceridi dal sangue. Di conseguenza, la FCS è caratterizzata da un accumulo di chilomicroni nel plasma e dal corrispondente aumento di concentrazione dei trigliceridi plasmatici. La concentrazione di lipoproteine VLDL può essere, invece, abbastanza normale.

La FCS è nota anche con il nome di iperlipoproteinemia familiare di tipo I-A, per distinguerla dalle altre 3 varianti note:
- iperlipoproteinemia familiare di tipo I-B, dovuta a mutazioni nel gene APOC2 e a conseguente deficit di apolipoproteina C-II (apoC-II);
- iperlipoproteinemia familiare di tipo I-C, causata dallo sviluppo di anticorpi inibitori della lipoproteina lipasi;
- iperlipoproteinemia familiare di tipo I-D, scatenata da mutazioni nel gene GPIHBP1.

La malattia, di solito, si riscontra nell'infanzia sulla base di ripetuti episodi di dolore addominale, attacchi ricorrenti di pancreatite, xantomatosi cutanea eruttiva ed epatosplenomegalia (aumento di volume del fegato e della milza). La severità dei sintomi è direttamente proporzionale al grado di chilomicronemia, che dipende dalla quantità di grassi assunti nell'alimentazione.

Quando si riscontra un'iperchilomicronemia, quindi, deve essere presa in considerazione la diagnosi di FCS. L'assenza di cause che giustifichino l'ipertrigliceridemia (presenza di diabete o di disturbi paraprotinemici; consumo di alcool; assunzione di estrogeni, glucocorticoidi, isotretionina, sertralina, agenti anti-ipertesivi, ecc.) aumenta la possibilità di diagnosi di FCS. Una diagnosi presuntiva può essere fatta se, dopo una settimana di dieta molto restrittiva a basso introito di grassi, si ha una grande diminuzione di trigliceridi plasmatici. In questo caso, deve essere considerato anche il deficit di apoC-II (iperlipoproteinemia di tipo I-B).

Il trattamento della FCS è basato soprattutto sulla restrizione dietetica di grasso. Il fine della terapia e quello di ridurre la chilomicronemia a un livello associato all'assenza di segni e di sintomi della patologia. Una dieta basata sull'apporto giornaliero di 20 grammi di grassi, o meno, è solitamente sufficiente a ridurre i trigliceridi plasmatici e a mantenere il paziente libero da sintomi. I farmaci ipolipemizzanti attualmente disponibili non sono efficaci.

L'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha approvato la prima terapia genica per questa patologia. Il farmaco si chiama alipogene tiparvovec (Glybera®) ed è stato sviluppato da uniQure per il trattamento dei pazienti con FCS che soffrono di attacchi ricorrenti di pancreatite acuta. Il medicinale è indicato soltanto per i pazienti a cui la diagnosi di FCS è stata confermata da adeguati test genetici, e nei quali sono stati riscontrati livelli dosabili dell'enzima lipoproteina lipasi nel sangue. La terapia è commercializzata grazie alla partnership tra UniQure e l'azienda italiana Chiesi.

Per informazioni complete sul farmaco è possibile consultare il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (SmPC, Summary of Product Characteristics), pubblicato anche in lingua italiana sul sito dell'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA).



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni