Ha preso il via l’arruolamento di pazienti con atassia di Friedreich (FRDA), da parte della società americana Reata Pharmaceuticals, per lo studio di fase II allo scopo di valutare sicurezza, efficacia e tollerabilità del farmaco sperimentale RTA 408.

Studi su modelli animali hanno dimostrato, nel frattempo, che il farmaco potrebbe migliorare la funzione mitocondriale dei pazienti e potrebbe aumentare l’uptake del glucosio, l’ossidazione dei lipidi e il consumo di ossigeno, segni diretti di un metabolismo cellulare sano. La sperimentazione di RTA 408 potrebbe aprire nuove speranze per le 20mila persone che negli Stati Uniti e in Europa soffrono di FRDA, visto che attualmente nessun trattamento è stato approvato per questa malattia.

Clicca qui per la notizia completa.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni