BILANCI PER LA VITA

Lo spot Bilanci per la vita

Aiutare i genitori a riconoscere precocemente i segnali della distrofia muscolare di Duchenne e delle altre malattie neuromuscolari ed invitarli a sottoporre i loro bambini alle visite pediatriche dei “bilanci di salute”: questo l’obiettivo dello spot lanciato dalla Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) nell’ambito del progetto “PETER PaN” (PEdiatria TEerritoriale e Riconoscimento Precoce Malattie Neuromuscolari).

Guarda il video sul sito web “Bilanci per la vita”, dove è possibile trovare tutte le indicazioni della FIMP su questo importante tema di salute dei bambini. 

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Al via la 30° Edizione della maratona @Telethonitalia , la settimana no-stop di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. 45510 #Presente bit.ly/2Pij7pU pic.twitter.com/njNPykhgsk
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Tante novità per l' @AsMacrodattilia , a cominciare dal nome: “Associazione Italiana Macrodattilia e PROS Onlus” Federica Borgini: “Ci dedicheremo a tutto lo spettro di queste patologie, accomunate da mutazioni somatiche nello stesso gene”. bit.ly/2RKm6Jy
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Uno straordinario intervento, il primo di questo tipo in Europa. Un bronco 3D impiantato al @bambinogesu restituisce il respiro a un bimbo di 5 anni. #3DBioprinting bit.ly/2PbkNS1
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Sembrava una comune influenza, ma dopo qualche mese e ripetute visite mediche, si è rivelata essere la #malattiapolmonare da micobatteri non tubercolari #NTM La storia di Francesco bit.ly/2t2Z85S
4 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare A Milano il più importante congresso internazionale sulla #Porfiria Francesca Granata, biologa affetta da protoporfiria eritropoietica e membro dell’ #IPPN , è intervenuta evidenziando il fondamentale ruolo del ‘paziente esperto’. bit.ly/35e3Lbx @IPPN_Education #ICPP pic.twitter.com/Mceybu6RYm
4 days ago.

Con il termine CRISPR-Cas9 ci si riferisce ad un'innovativa tecnologia di ingegneria genetica che, negli ultimi tempi, sta suscitando un grande interesse in ambito medico e scientifico in virtù del suo potenziale impiego nello sviluppo di nuovi trattamenti per diversi tipi di patologie monogeniche e di tumori. Sulla rivista scientifica Science sono stati recentemente pubblicati tre diversi studi, condotti da gruppi di ricerca appartenenti ad alcune delle più prestigiose università statunitensi, in cui la tecnica CRISPR-Cas9 è stata sperimentata, con esiti promettenti, su alcuni modelli murini affetti da distrofia muscolare di Duchenne (DMD).

I modelli di topi utilizzati per gli esperimenti presentavano mutazioni del gene DMD che, inibendo la produzione di una particolare proteina denominata distrofina, sono all'origine della progressiva degenerazione muscolare che caratterizza la distrofia di Duchenne.

I ricercatori hanno sfruttato un innocuo virus adeno-associato (AAV) come vettore, infettando le cellule muscolari dei topi e diffondendo il sistema CRISPR-Cas9 allo scopo di rimuovere dal gene DMD i tratti di DNA difettosi, ossia gli esoni mutati. In questo modo, è stato possibile indurre la produzione di una forma di distrofina 'accorciata' ma efficiente, ottenendo un parziale recupero della forza e della funzionalità muscolare degli animali.

Tutti e tre i gruppi di ricerca hanno presentato istanze di brevetto per le loro scoperte, anche se occorrerà del tempo prima che si possa dare inizio ad eventuali sperimentazioni cliniche della terapia, a causa delle incertezze relative alle reazioni del sistema immunitario umano nei confronti delle componenti di CRISPR-Cas9 o delle forme modificate di distrofina a cui non è abituato.

E' possibile consultare gli studi sulla rivista Science ai seguenti link:
-“Postnatal genome editing partially restores dystrophin expression in a mouse model of muscular dystrophy” (principale autore: Eric N. Olson - University of Texas Southwestern Medical Center);

-“In vivo gene editing in dystrophic mouse muscle and muscle stem cells” (principale autore: Amy J. Wagers - Harvard University);

-“In vivo genome editing improves muscle function in a mouse model of Duchenne muscular dystrophy” (principale autore: Charles A. Gersbach - Duke University).

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni