online la procedura semplificata per invalidità civile minorenni

Attualmente possono utilizzarla i cittadini, o genitori/tutori con delega, provvisti di identità digitale ma l’INPS ha già previsto l’allargamento a Patronati e Associazioni di categoria

Con il Messaggio n. 4212 del 22 novembre 2022 INPS ha comunicato che è stata semplificata la procedura per la presentazione delle domande di invalidità civile per i minori e fornisce le istruzioni per la compilazione della domanda. D’ora in poi anche per i soggetti con meno di 18 anni sarà possibile effettuare la richiesta di invalidità direttamente online.

L’introduzione di una procedura semplificata è stata resa possibile dalla copertura finanziaria prevista dal PNRR, nell’ambito dell’Intervento “Semplificazione presentazione ed efficientamento istruttoria per il riconoscimento dell’invalidità civile e della disabilità e delle relative prestazioni economiche”.

CHI PUÒ UTILIZZARE LA MODALITÀ SEMPLIFICATA

A oggi, il servizio è disponibile per il cittadino munito di identità digitale - SPID di livello 2 o superiore, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE) - secondo le specifiche successivamente riportate e integra le semplificazioni riguardanti la presentazione delle domande di invalidità civile già introdotte con i messaggi n. 1930 dell’8 maggio 2018, n. 4463 del 28 novembre 2018, n. 4601 del 10 dicembre 2019, n. 1275 del 20 marzo 2020 e n. 3843 del 22 ottobre 2020.

Analogo servizio è in fase di rilascio anche per gli Enti di Patronato e per le associazioni di categoria abilitate, per i quali si darà comunicazione con successivo messaggio.

COME ACCEDERE ALLA PROCEDURA SEMPLIFICATA

L’accesso al servizio di trasmissione delle domande di invalidità civile avviene attraverso il portale Internet www.inps.it, nell’ambito dei servizi rivolti ai cittadini elencate nella sezione MyINPS, utilizzando le credenziali del minore (CIE oppure CNS); in alternativa è possibile l’accesso tramite delega SPID con le credenziali del genitore/tutore per conto del minore.

La nuova procedura si compone di tre maschere, che consentono, in modo guidato, di inserire tutte le informazioni necessarie alla compilazione della domanda e di una maschera finale di riepilogo dei dati inseriti, contenente le informazioni degli appuntamenti per le visite e dove viene consentita la stampa e/o il salvataggio della ricevuta di presentazione della richiesta. Le diverse sezioni riguardano, oltre ai dati relativi alla richiesta di accertamento sanitario, anche i dati amministrativi necessari per la liquidazione di un’eventuale prestazione economica. Ognuna delle maschere contiene un link alla Guida per la corretta compilazione.

La compilazione della domanda prevede Dopo avere completato tutte le sezioni, la domanda deve essere trasmessa selezionando “Invio domanda”.

Per ogni approfondimento sul servizio l’INPS rinvia al manuale “Domande di invalidità civile” disponibile tramite apposito “link” presente sulle schermate della procedura.

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni