Vivere con la miastenia grave

L’indagine è realizzata da C.R.E.A. Sanità e OMaR: la partecipazione è stata prorogata fino al prossimo 31 luglio

Roma – Un caso ogni 5mila individui, è questa l’incidenza in Europa della miastenia grave, rara malattia autoimmune delle giunzioni neuromuscolari. La qualità della vita delle persone affette da questa patologia è inevitabilmente condizionata dai costi da sostenere per curarsi, dalle difficoltà nel portare avanti il percorso professionale e dall’aiuto costante dei caregiver. Per valutare in maniera accurata l’impatto della malattia sulla quotidianità dei pazienti, il Centro per la Ricerca Economica Applicata in Sanità-C.R.E.A. Sanità e Osservatorio Malattie Rare-OMaR lanciano un questionario online: un’indagine sulla qualità della vita e sui costi diretti, sanitari e non, e indiretti della miastenia grave in Italia. Alla survey, realizzata con il contributo dei clinici e delle associazioni di pazienti dell’Alleanza Miastenia Gravis e in collaborazione con UCB Pharma SpA, sarà possibile rispondere entro il 31 luglio prossimo: in base alle risposte verrà elaborato un documento utile ad individuare alcune soluzioni per migliorare la quotidianità di chi vive questa patologia.

Partecipare alla survey è molto semplice, basta accedere al link e rispondere alle domande. Tra i quesiti vi sono quelli sul numero di visite e di controlli sostenuti in un anno e sulla spesa da affrontare, sugli aspetti psicologici legati alla patologia, quali ansia per il futuro, depressione, difficoltà nel condurre una vita relazionale e sociale. Le risposte fornite sono totalmente anonime – al termine del questionario sarà richiesto il consenso al trattamento dei dati, che comunque non contengono informazioni sensibili: l’intera compilazione, che può essere fatta da smartphone, tablet o computer, richiede circa 25 minuti. Nel caso in cui ci fosse bisogno di assistenza, nella prima parte della survey sarà presente il contatto di un referente di C.R.E.A. Sanità a completa disposizione dell’utente.

Partecipare alla survey è molto semplice, basta CLICCARE QUI e rispondere alle domande.

La miastenia grave (MG) è una malattia principalmente caratterizzata da una generale debolezza dei muscoli volontari. Non si tratta di una patologia ereditaria, vale a dire trasmessa dai genitori ai figli, ma acquisita. Può insorgere a qualsiasi età, ma si manifesta più frequentemente tra i 20 e i 30 nelle donne e tra i 50 e i 60 anni negli uomini; in circa il 10% dei casi la malattia si presenta al di sotto dei 10 anni.

È possibile condurre questa importante survey grazie anche al sostegno delle associazioni di pazienti rappresentative delle persone con tale patologia, tra cui Associazione Italiana Miastenia-AIM, Associazione Italiana Miastenia Onlus-MIA, Associazione Miastenia Gravis APS e Associazione Miastenia OdV-AM.

Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni