Accordo LIFC e CONI

Grazie all’accordo verranno attivate iniziative di sensibilizzazione sulla patologia e di promozione dello sport e dell’attività fisica come affiancamento alle terapie

È stato firmato il 7 luglio un Protocollo d’Intesa tra CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e LIFC (Lega Italiana Fibrosi Cistica). Il documento è stato siglato dalla Presidente LIFC Giovanna Puppo Fornaro e dal Presidente CONI Giovanni Malagò. Il Protocollo, la cui durata coincide con la fine dell’attuale quadriennio olimpico (fine anno 2024), è stato fortemente voluto da LIFC e CONI per attivare congiuntamente una serie di iniziative di sensibilizzazione sulla fibrosi cistica e di promozione dello sport e dell’attività fisica come indispensabile affiancamento alle terapie cliniche per la cura della patologia.

È sempre più chiaro, infatti, come lo sport giochi un ruolo importante nella prevenzione delle infezioni respiratorie e nel migliorare la qualità di vita dei pazienti. Più in generale il Protocollo prevede anche la promozione della cultura della solidarietà e di iniziative di informazione e formazione finalizzate all’educazione alla salute e ai corretti stili di vita.

“Come Lega Italiana Fibrosi Cistica – ha dichiarato la presidente LIFC Gianna Puppo Fornaro – siamo convinti che l’attività fisica posso portare benefici ai nostri pazienti e sia di supporto alle terapie cliniche, Lo confermano le evidenze di alcuni studi e le più recenti indicazioni della SIFC, Società Italiana per lo Studio della Fibrosi Cistica. Per questo motivo la collaborazione con il CONI rappresenta per LIFC l’occasione per diffondere una nuova consapevolezza tra i nostri pazienti e permettere alle persone con fibrosi cistica di migliorare la propria qualità di vita”.

"Sono davvero onorato di questa collaborazione con la LIFC – ha dichiarato il presidente CONI Giovanni Malagò – perché sottolinea l'importanza dello sport come efficace strumento di contrasto alla fibrosi cistica, valorizzando la forza e la credibilità del CONI in un'azione di sensibilizzazione solidale che inorgoglisce per il significato che assume. Siamo in prima linea in questa sfida, accanto a tutti i pazienti affetti dalla patologia.”

Sportello legale OMaR

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

7 Giorni Sanità

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Nico è così

"Nico è così" - Un romanzo che dà voce ai giovani con emofilia

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni