Il Dott. Harari: "Questa possibilità potrà aiutare molti malati e ridarà loro speranza"

In seguito alla notizia dell'approvazione da parte della Camera dei trapianti di polmone, pancreas e intestino tra persone viventi, abbiamo chiesto al Dott. Sergio Harari - Direttore U.O. di Pneumologia dell' Ospedale classificato San Giuseppe di Milano - come il provvedimento possa interessare i pazienti con malattie rare polmonari. La possibilità di accedere più facilmente a un trapianto parziale del polmone potrebbe infatti essere di grande aiuto ai tanti pazienti affetti da malattie rare e croniche polmonari, che spesso hanno poche possibilità di poter rivecere un organo.

Il Dottor Harari ha così commentato la nuova possibilità terapeutica: "Credo che con l'approvazione del trapianto di polmone da vivente si sia fatto un importante passo avanti per offrire una soluzione di speranza ai tanti malati con gravi malattie croniche . Molti, infatti, non possono trovare risposte nelle lunghe lista di attesa e, oggi, il trapianto da vivente si è affermato come una tecnica che offre ottimi risultati, in particolare per alcune malattie come la fibrosi cistica.”

“Come sempre – continua Harari -  andrà valutata con grande sensibilità e attenzione la donazione, pesando anche accuratamente tutti gli aspetti psicologici. Mentre dal punto di vista strettamente medico la donazione da vivente di una parte (un lobo) di polmone non comporta per chi la compie significative ricadute di salute e tantomeno limitazioni respiratorie. Questa possibilità potrà quindi aiutare molti malati e ridarà loro speranza, nell'attesa che nuove terapie possano fermare la progressione di malattia come la fibrosi polmonare idiopatica, l'ipertensione arteriosa polmonare, la linfagioleiomiomatosi e molte altre ancora evitando così di dover ricorrere alla chirurgia.”

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni