Sabato 31 ottobre, dalle 9 alle 17.30, presso il Monastero delle Figlie della Carità a Costafabbri (Siena), si svolgerà la Seconda Giornata ATL – Associazione Toscana contro le Leucemie ed i Tumori del Bambino, in collaborazione con la Pediatria dell'AOU Senese.

Saranno analizzati molti aspetti della malattia oncologica pediatrica tra cui le complicanze neurologiche, la gestione del dolore, i disordini metabolici e l'importanza del supporto socio-psicologico per il bambino e la sua famiglia. “La ricerca ha fatto grandi passi avanti nella diagnosi e cura dei tumori pediatrici – spiega Salvatore Grosso, responsabile della Pediatria – merito anche di una diagnosi precoce più tempestiva. La strada è però ancora lunga e non per tutte le patologie sono stati raggiunti i risultati ottenuti ad esempio nelle leucemie e linfomi, guaribili nell'80% dei casi.

E' molto importante la collaborazione tra professionisti diversi e poter contare su associazioni, come l'ATL, che ci supportano concretamente ogni giorno”. Durante il meeting si parlerà anche della collaborazione tra il pediatra e lo specialista, dei servizi attivi tra ospedale e territorio e si discuteranno casi clinici concreti.

“Siamo un'associazione fondata nella nostra città  - spiega Katia Landi, presidente ATL - da genitori di bambini colpiti da patologie oncologiche, che hanno lottato e lottano per il raggiungimento di sempre migliori risultati nella cura e ci impegnamo per sostenere le attività della nostra Pediatria con l'acquisto di strumenti, l'allestimento di spazi ospedalieri e anche la formazione e l'aggiornamento dei professionisti”. L'evento, accreditato ECM, è aperto a tutti ma prevede l'iscrizione obbligatoria gratuita in modalità on line, sino all'esaurimento dei posti disponibili.  

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni