retreAT 2023

Verso un nuovo modello di sostenibilità delle terapie avanzate

Il retreAT è un ambizioso progetto di policy shaping di Osservatorio Terapie Avanzate (OTA) che riunisce ricercatori, clinici, associazioni di pazienti, aziende e rappresentanti delle Istituzioni per individuare e analizzare le criticità e le sfide relative alle terapie avanzate. A fronte di un indubbio potenziale innovativo in ambito terapeutico, le terapie avanzate necessitano di misure altrettanto innovative nell’ambito della ricerca e sviluppo e in termini di sostenibilità, accesso e gestione clinica.

Oltre 40 esperti del settore, suddivisi in cinque tavoli di lavoro tematici (Sviluppo delle TA e partnership pubblico-privato; Manifattura delle TA; Ricerca clinica; Farmacoeconomia, sostenibilità e accesso; Organizzazione e presa in carico dei pazienti), hanno collaborato con l’obiettivo di formulare proposte concrete e immediatamente applicabili da sottomettere alle Istituzioni per rendere tali innovazioni terapeutiche disponibili per tutti i pazienti che ne hanno bisogno.

Un percorso di 18 mesi durante i quali gli esperti hanno avuto modo di confrontarsi in diversi momenti e che si concluderà il 22 e 23 Giugno 2023 con un evento residenziale denominato “retreAT 2023: verso un nuovo modello di sostenibilità delle terapie avanzate” presso White Space by Ripa a Roma.

La prima giornata sarà dedicata ad un lavoro di sintesi finale, a porte chiuse, degli stakeholder sui 5 tavoli tematici.

La seconda giornata sarà destinata alla presentazione dei risultati raggiunti: gli esiti dei tavoli di lavoro saranno mostrati in plenaria dai Coordinatori alle istituzioni competenti e presenti in sala; con loro sarà avviata una discussione che ha l’obiettivo di promuovere un dialogo costante che possa rendere maggiormente competitivo il nostro Paese in tema di terapie avanzate, anche sulla base degli spunti e delle riflessioni proposte dai maggiori esperti del settore.

Osservatorio Terapie Avanzate (OTA) è una testata giornalistica ed un Think Tank focalizzati sulle Terapie Avanzate, termine che indica quelle terapie innovative basate su terapia genica, terapia cellulare ed ingegneria tessutale, che stanno rivoluzionando la biomedicina.

L’evento in Plenaria del 23 Giugno ha ottenuto i patrocini di AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco, Accademia del Paziente Esperto EUPATI, AMR - Alleanza Malattie Rare, ARM - Alliance for Regenerative Medicine, Assobiotec - Associazione Nazionale di Federchimica per lo Sviluppo delle Biotecnologie, Bambino Gesù Ospedale Pediatrico, Centro Clinico NeMO, EUCOPE - European Confederation of Pharmaceutical Entrepreneurs, FedEmo - Federazione delle Associazioni Emofilici, La Lampada di Aladino Ets.

Il Progetto retreAT  ha il contributo non condizionante di BioAir a TECNIPLAST Company, CSL Behring, medac Pharma Italia, Miltenyi Biotec, Novartis, Orchard Therapeutics, Pfizer, Pierre Fabre, PTC Therapeutics, Roche, Sanofi.

PROGRAMMA

Modera Marco Piazza, Giornalista e Autore RAI3

9.30 - Obiettivi e finalità del Progetto retreAT
Francesco Macchia, Coordinatore OTA - Osservatorio Terapie Avanzate
Giulio Pompilio, Direttore Scientifico, Centro Cardiologico Monzino IRCCS di Milano e Presidente Comitato Scientifico, OTA - Osservatorio Terapie Avanzate

10.00 - La visione delle Istituzioni per le TA in Italia
Giorgio Palù, Presidente AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco

10.15 - RETREAT, LE PROPOSTE DEI TAVOLI DI LAVORO

Sviluppo delle Terapie Avanzate e Partnership Pubblico-Privato
Vincenzo Salvatore, Team Leader Health Care & Life Science of Counsel BonelliErede

La Manifattura delle Terapie Avanzate
Maria Luisa Nolli, Membro del Board di Federchimica Assobiotec ed Europabio

La Ricerca Clinica
Concetta Quintarelli, Responsabile Unità di Terapia Genica dei Tumori, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma e Membro del Comitato per le Terapie Avanzate, EMA - Agenzia Europea dei Medicinali

Farmacoeconomia, Sostenibilità e Accesso alle Terapie Avanzate
Federico Spandonaro, Professore aggregato, Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e Presidente del Comitato Scientifico, C.R.E.A. Sanità - Centro per la Ricerca Economica Applicata in Sanità

Organizzazione dei Centri Clinici e Presa in Carico dei Pazienti
Marika Pane, Direttore Clinico, Centro Clinico NeMO Roma, area pediatrica, Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma

11.20 - SPUNTI DI RIFLESSIONE

L’accesso alle cure: una priorità per i pazienti
Davide Petruzzelli, Presidente La Lampada di Aladino ETS, “F.A.V.O. Neoplasie Ematologiche”

11.30 - TAVOLA ROTONDA DI DISCUSSIONE

Sen. Maria Domenica Castellone*, Vicepresidente Senato della Repubblica

Sen Daniele Manca*, Intergruppo Parlamentare Innovazione Sostenibile in Sanità

 

Giuseppe Ippolito, Direttore della Direzione Generale della Ricerca e dell'Innovazione in Sanità, Ministero della Salute

Donatella Gramaglia, Direttore Ufficio sperimentazioni cliniche AIFA- Agenzia Italiana del Farmaco

Pierluigi Russo, Direttore Ufficio Valutazioni Economiche e Ufficio Registri di Monitoraggio, AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco

Barbara Bonamassa, Dirigente Sanitario, AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco e Membro del Comitato per le Terapie Avanzate, EMA - Agenzia Europea dei Medicinali

Paolo Morgese, Head of Public Affairs, Europe, ARM - Alliance for Regenerative Medicine

Stefano Romanelli, Government Affairs Manager EUCOPE - European Confederation of Pharmaceutical Entrepreneurs

Filippo Giordano, Consiglio Direttivo Federchimica Assobiotec

Mauro Racaniello, Direzione Tecnico Scientifica Farmindustria

Alberto Fontana, Presidente dei Centri Clinici NeMO

13.00 - CHIUSURA DEI LAVORI

 

*Invitati a partecipare

 

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni