Terapie Digitali: dallo sviluppo alla pratica clinica. Una rivoluzione possibile in Italia?

Appuntamento dalle ore 10.30 alle 12.30

OTA - Osservatorio Terapie Avanzate organizza venerdì 14 ottobre 2022 il webinar “Terapie Digitali: dallo sviluppo alla pratica clinica. Una rivoluzione possibile in Italia?” per affrontare l’argomento delle terapie digitali e della loro introduzione nella pratica clinica nel nostro Paese.

La digitalizzazione della salute è l’argomento più caldo degli ultimi anni: una sfida ormai concreta – per medici, pazienti, aziende e sistemi sanitari – da affrontare nella piena consapevolezza che il futuro è già qui. Le più recenti tecnologie digitali, infatti, permettono di fare test per la diagnosi di malattie al di fuori dai laboratori, mentre telemedicina e assistenza a distanza semplificano le procedure e rafforzano i sistemi sanitari. Per non parlare delle terapie digitali, interventi terapeutici a tutti gli effetti in cui il principio attivo non è più basato su chimica o biologia, ma su algoritmi e software in grado di integrare o sostituire i trattamenti tradizionali con la tecnologia. Le tecnologie, se ben disegnate, validate e sperimentate, faranno sempre più parte della nostra realtà sanitaria: è necessario esserne consapevoli fin da ora.

La medicina digitale sta suscitando molto interesse a livello internazionale poiché, più di ogni altro strumento medico, ha il potenziale di coniugare tecnologia, assistenza e cura e offrire quindi nuove opportunità per superare i limiti esistenti e affrontare le sfide del sistema sanitario. I sistemi sanitari in tutto il mondo potrebbero beneficiare della digitalizzazione della salute, soprattutto in questo periodo storico in cui alcune carenze nell’assistenza sanitaria sono state particolarmente accentuate a causa della pandemia di COVID-19. L’interesse sta ovviamente crescendo anche in Europa, in cui iniziano a vedersi iniziative a supporto della transizione digitale, e anche in Italia, che però soffre di un “ritardo” molto marcato e che ancora deve tracciare un percorso regolatorio e normativo dedicato. Questo vale soprattutto per le terapie digitali.

CLICCA QUI per seguire l’evento.

PROGRAMMA

Modera Enrico Orzes, Giornalista Scientifico e Redattore, OTA - Osservatorio Terapie Avanzate

10.30 - INTRODUZIONE GENERALE
Eugenio Santoro, Direttore del Laboratorio di Informatica Medica, Dipartimento di Salute Pubblica, Istituto di Ricerche Farmacologiche IRCCS Mario Negri di Milano

10.45 - RICERCA & SVILUPPO DELLE TERAPIE DIGITALI IN ITALIA
Giuseppe Recchia, Co-fondatore e CEO di daVi DigitalMedicine

11.00 - Q&A

11.15 - DTx E REGOLATORIO: SFIDE E OPPORTUNITÀ
Mauro Grigioni, Direttore del Centro Nazionale Tecnologie Innovative in Sanità Pubblica (TISP), ISS - Istituto Superiore di Sanità

11.30 - LA MEDICINA DIGITALE NELLA PRATICA CLINICA
Silvia Francesca Maria Pizzoli, PhD, Psicologa Psicoterapeuta, Dipartimento di Oncologia ed Emato-Oncologia, Università degli Studi di Milano

11.45 - IL GAP NELLA FORMAZIONE: PROFESSIONISTI SANITARI E INNOVAZIONI TECNOLOGICHE
Eugenio Santoro, Direttore del Laboratorio di Informatica Medica, Dipartimento di Salute Pubblica, Istituto di Ricerche Farmacologiche IRCCS Mario Negri di Milano

12.00 - Q&A e Chiusura Lavori

 

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni