Il farmaco, ONO-4641, è attualmente in seconda fase di sperimentazione

Merck Serono ha annunciato nei giorni scorsi la firma di due accordi di collaborazione con la Ono Pharmaceutical Co. di Osaka (Giappone) per rafforzare il suo ruolo nella sclerosi multipla e in oncologia. Si tratta in realtà di due accordi differenti tra le due aziende, il primo garantisce a Merck Serono i diritti esclusivi di licenza a livello mondiale per lo sviluppo e la commercializzazione di ONO-4641 al di fuori di Giappone, Corea e Taiwan, il secondo riguarda invece il Stimuvax è un’immunoterapia antitumorale sperimentale, attualmente in Fase tre di sviluppo nel tumore al polmone non a piccole cellule.

 

Il farmaco in sperimentazione contro la Sclerosi Multipla, attualmente noto come ONO-4641 è attualmente il seconda fase di studio: si tratta di un nuovo composto orale che è stato scoperto e sviluppato dalla Ono.    
ONO-4641 è un agonista del recettore sfingosina-1-fosfato (S1P) e attualmente è oggetto di uno studio multinazionale di Fase II denominato DreaMS (Drug Research EvaluAtion for Multiple Sclerosis), condotto su pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente.   Sulla base dell’accordo per ONO-4641, Merck Serono acquisirà i diritti esclusivi in tutto il mondo - tranne Giappone, Corea e Taiwan - per lo sviluppo e la commercializzazione di ONO-4641.
Quale anticipo, la Ono riceverà 1,5 miliardi di yen giapponesi (circa 14 milioni di euro), con la possibilità di ricevere ulteriori compensi sulla base di specifici obiettivi commerciali e regolatori per lo sviluppo di ONO-4641. Non sono noti ulteriori dettagli di carattere finanziario.

L’antitumorale di Stimuvax invece è allo studio per il tumore al polmone per la sua capacità di indurre il sistema immunitario a colpire le cellule cancerogene che esprimono l’antigene antitumorale MUC-1.
Sulla base dei termini dell’accordo stipulato separatamente per Stimuvax, la Ono otterrà una licenza di co-sviluppo e co-marketing per Stimuvax in Giappone a fronte del quale Merck Serono riceverà un anticipo di 5 milioni di euro.
In Giappone Merck Serono Co., Ltd., una filiale giapponese di Merck, sta conducendo uno studio di Fase II su Stimuvax (EMR63325-009) come trattamento del tumore del polmone non a piccole cellule; altri studi di Fase III sono in corso al di fuori del Giappone. Merck ha ottenuto una licenza esclusiva a livello mondiale da Oncothyreon Inc., Seattle, Washington, USA.

“Merck Serono intende rafforzare il proprio ruolo di leadership nella cura della sclerosi multipla - ha dichiarato Stefan Oschmann, membro dell’Executive Board di Merck e responsabile della divisione Merck Serono - e siamo entusiasti di poter aggiungere alla nostra pipeline un trattamento orale con buone possibilità come ONO-4641. Crediamo inoltre che la Ono, con la ricchezza della propria esperienza, offrirà un importante contributo nello sviluppo di terapie innovative e nella comprensione dei requisiti normativi in Giappone”.     
“Siamo contenti della prospettiva di sviluppare e commercializzare ONO-4641 con un partner come Merck Serono, da tempo impegnato nello sviluppo di trattamenti per i malati di sclerosi multipla - ha dichiarato Gyo Sagara, Presidente e Representative Director della Ono - e siamo lieti anche di collaborare con Merck Serono in Giappone su Stimuvax: insieme offriremo alle persone colpite da tumore al polmone non a piccole cellule una possibile futura cura”.


Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni