Aifa Incontra: ciclo di incontri con i portatori di interesse

L’iniziativa, presentata ieri, prevede una serie di incontri con i portatori di interesse che saranno resi pubblici

AIFA Incontra è un'iniziativa dell'Agenzia Italiana del Farmaco per attuare forme dirette di dialogo e ascolto, in trasparenza, con i soggetti portatori di interessi costituiti in forma associata che ne presentino richiesta motivata. L’iniziativa è stata presentata ieri con una conferenza stampa (qui la registrazione) alla presenza del Presidente Giorgio Palù, del Direttore Generale sostituto Anna Rosa Marra.

“Tra poco - ha ricordato Palù durante la conferenza - saranno 20 anni dall’istituzione dell’agenzia e c’è in ballo una riforma, questi momenti si collocano in un tempo di svolta per il Paese. La salute e le scienze biomediche sono il futuro. Sentiamo l’esigenza di dialogare con l’industria farmaceutica, le fondazioni, le associazioni non solo industriali ma anche dei pazienti, delle malattie rare, le società scientifiche; c’è n’è bisogno in questo Paese, che investe in ricerca il 2% del Pil. Un tavolo con le Regioni esiste fin dall’inizio del mio mandato, ora il progetto si ampia. Puntiamo a fare di questa iniziativa un punto di miglioramento dell’Agenzia. Come ente pubblico, avendo obbligo di trasparenza ed efficacia, vogliamo creare un canale semplificato di apertura e di miglioramento del processo di comunicazione e condivisione.”

‘Aifa Incontra’ aumenta la velocità di accesso e condivisione – ha precisato Marra un maggior coinvolgimento con i nostri interlocutori ci consentirà di migliorare anche le competenze dell’agenzia, a livello europeo e internazionale. Una forma di collaborazione virtuosa, di raccolta di opportunità. Aifa vuole raccogliere le aspettative degli stakeholder, raccogliendo tutti gli input che possono arrivare dai nostri interlocutori. Questo si andrà a incardinare nella nuova Aifa, per poter dare i migliori farmaci a tutti i cittadini italiani”.

“Saranno inammissibili le richieste di incontri finalizzate a rappresentare tematiche riconducibili a procedure di valutazione in corso presso la Commissione Tecnico Scientifica (CTS) e il Comitato Prezzi Rimborso (CPR) dell’AIFA – conclude Marra -  e quelle riferite a procedure europee in corso relative ad autorizzazione e negoziazione dei medicinali”.

GLI INCONTRI DI "AIFA INCONTRA" - LA PROCEDURA DA SEGUIRE

Gli incontri sono disciplinati dal "Regolamento di istituzione e funzionamento" adottato con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 20 del 7 giugno 2023 e disponibile nei "Documenti correlati", insieme alla relativa modulistica.

Le richieste di partecipazione agli incontri devono essere indirizzate esclusivamente alla casella PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell’oggetto: “PRES – Richiesta partecipazione AIFA INCONTRA”.

Ogni altra comunicazione tra AIFA e i soggetti esterni interessati per ogni aspetto riguardante l’attività di AIFA Incontra avviene tramite la casella di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
A tale casella sono indirizzate le richieste di informazioni, l’invio della documentazione relativa agli incontri e ogni comunicazione successiva o connessa alla richiesta.

Gli incontri avverranno esclusivamente nei locali dell’AIFA e possono svolgersi anche in modalità telematica.

I rappresentanti dell’Aifa, previa prenotazione attraverso il portale, si confronteranno vis-a-vis con tutti i portatori di interesse che ne faranno richiesta. I temi e gli argomenti affrontati saranno pubblicati sul sito istituzionale, mentre sul canale YouTube verrà inserita la registrazione integrale di ogni evento. Sarà inoltre resa pubblica l’agenda degli appuntamenti con le relative tematiche affrontate nel corso di ogni singolo appuntamento.

L’agenda degli incontri sarà pubblica e saranno pubblici anche gli eventuali documenti oggetto di incontro.
Anche le associazioni di pazienti potranno accedere a tali incontri con la modalità sopraindicata.

Per ulteriori informazioni si prega di consultare il sito Aifa.

 

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni