Uno Sguardo Raro

L’iscrizione dovrà essere effettuata tramite la piattaforma Filmfreeway entro e non oltre il 1° settembre 2023

Sono aperte le iscrizioni all’ottava edizione di Uno Sguardo Raro (USR)-Rare Disease International Film Festival, che si svolgerà nel mese di novembre 2023. Uno Sguardo Raro è il primo Festival Internazionale di Cinema che seleziona e promuove le migliori opere video provenienti da tutto il mondo sul tema delle malattie rare, ma anche della disabilità e dell’inclusione sociale. USR è un progetto ‘vivo’ che cresce anche grazie agli stimoli delle comunità con cui entra in contatto e collabora. Per questo motivo, il Concorso è aperto anche a tematiche vicine alle malattie rare, come la disabilità, l’empatia, la resilienza e la capacità di superare i propri limiti, per celebrare la forza e le qualità̀ che le persone mettono in campo per vivere a pieno la loro vita.

Per partecipare bisogna inviare un’opera che rientri in una delle categorie incluse nelle tre sezioni principali del Festival: Play, Lab e Patient Advocacy. Play è la sezione dedicata alle migliori opere cinematografiche; Lab è la sezione dedicata alla scrittura creativa e per il cinema; Patient Advocacy è la nuova sezione aperta a tutte quelle realtà istituzionali, sanitarie, del terzo settore e della comunicazione che investono le loro energie per la sensibilizzazione su temi sociali di interesse pubblico.

Di seguito i dettagli sulle sezioni e le categorie alle quali ci si può candidare.

SEZIONE PLAY

- CORTOMETRAGGI ITALIANI
Aperta a cortometraggi di qualsiasi genere narrativo sul tema delle malattie rare e temi correlati, della durata massima di 15 minuti compresi i titoli di testa e di coda, di nazionalità italiana, editi o inediti.
- CORTOMETRAGGI INTERNAZIONALI
Aperta a cortometraggi di qualsiasi genere narrativo sul tema delle malattie rare e temi correlati, della durata massima di 15 minuti compresi i titoli di testa e di coda, di qualsiasi nazionalità, editi o inediti.
- CORTOMETRAGGI DI ANIMAZIONE
Rivolta a cortometraggi di animazione sul tema delle malattie rare e temi correlati, della durata massima di 15 minuti compresi i titoli di testa e di coda, di qualsiasi nazionalità, editi o inediti.
- DOCUMENTARI
Per documentari sul tema delle malattie rare e temi correlati, della durata massima di 20 minuti compresi i titoli di testa e di coda, di nazionalità italiana o internazionale, editi o inediti.
- LUNGOMETRAGGI
Per film della durata massima di 90 minuti, di qualsiasi genere narrativo, sul tema delle malattie rare e temi correlati, di nazionalità italiana o internazionale, editi o inediti.

Tutte le opere video in concorso devono necessariamente avere i sottotitoli in inglese (requisito non obbligatorio per la sezione Patient Advocacy). Le opere video straniere che saranno selezionate tra i finalisti dell’ottava edizione del Festival, e che verranno proiettate in sala, dovrebbero possibilmente essere disponibili anche con sottotitoli in italiano.

SEZIONE LAB

- BREVI RACCONTI LIBERI SULLE MALATTIE RARE
Aperta a tutti quelli che vogliono scrivere una pagina di racconto libero sul tema. Sono accettati tutti i generi di narrazione. I racconti brevi devono essere inviati in formato PDF e rispettare i seguenti criteri: foglio A4, carattere 12, carattere Courier o Times New Roman, max una pagina.
- SOGGETTI CINEMATOGRAFICI
Tutti gli autori italiani possono inviare un unico soggetto cinematografico (di un cortometraggio della durata massima di 15 minuti) su una malattia rara mai rappresentata prima. Sono accettati tutti i generi di narrazione. I soggetti devono essere inviati in formato PDF e rispettare i seguenti criteri: foglio A4, carattere 12, carattere Courier o Times New Roman, spazio linea 1,5, pagina di 30 righe per 60 battute per riga, max una pagina. I progetti che non rispetteranno tali criteri formali non saranno ammessi al Concorso.

SEZIONE PATIENT ADVOCACY

- VIDEO E SPOT
Aperta a brevi video e spot di qualsiasi genere narrativo, di qualsiasi nazionalità, realizzati per il terzo settore, per la comunicazione in sanità e per campagne di sensibilizzazione in generale.

L’iscrizione al Concorso va effettuata tramite la piattaforma Filmfreeway, compilando il form e caricando la propria opera entro e non oltre il 1° settembre 2023. L’iscrizione è gratuita entro la prima scadenza; successivamente ci sarà una piccola quota di iscrizione. Per la categoria lungometraggi della sezione Play è sempre prevista una quota d'iscrizione.

Si invita ad un’attenta lettura del regolamento prima di iscrivere la propria opera a Uno Sguardo Raro. Si precisa, infatti, che l’iscrizione dell’opera comporta il consenso e l’accettazione di tutte le clausole riportate nel regolamento.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Festival.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni