La ditta farmaceutica Janssen ha annunciato di aver presentato domanda di licenza biologica (BLA) alla Food and Drug Administration (FDA) per il farmaco siltuximab, utilizzato nel trattamento di pazienti con malattia di Castleman.
La malattia di Castleman è una malattia rara a carico dei linfonodi, che esiste in due forme: una localizzata e una multicentrica.

Nella forma localizzata viene coinvolto un solo linfonodo mentre quella multicentrica ne coinvolge molteplici. La forma multicentrica può essere associata all'infezione da HIV e da Herpes virus 8 (HHV-8).

La richiesta della Janssen riguarda l’uso di siltuximab nella terapia di pazienti affetti da malattia multicentrica di Castleman (MCD), che risultino negativi ai virus sopra citati.

Siltuximab è un farmaco ancora in via sperimentale a base di un anticorpo monoclonale chimerico rivolto contro l’Interleuchina 6 (IL-6), già riconosciuto come farmaco orfano.

Sono in corso studi volti a stabilire la sua efficacia terapeutica verso altre patologie rare, come il mieloma multiplo.
Per ulteriori informazioni vai allo studio http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23659971


Per ulteriori informazioni sulla malattia potete consultare Orphanet

Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni