Lo studio HPTN 084 valuterà iniezioni del farmaco somministrate ogni due mesi

Londra (REGNO UNITO) – ViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell’HIV a maggioranza GSK, con Pfizer Inc. e Shionogi Limited come azionisti, ha annunciato la partenza dello studio di Fase III HPTN 084, mirato a valutare cabotegravir a lunga durata d’azione nella prevenzione dell’infezione da virus HIV nelle donne sessualmente attive. Lo studio valuterà le iniezioni di cabotegravir ogni due mesi in confronto alla profilassi orale giornaliera pre-esposizione (PrEP) con emtricitabina/tenofovir disoproxil fumarato.

La sperimentazione punta ad arruolare 3200 donne di età compresa tra i 18 e i 45 anni, provenienti da Paesi dell’Africa sub-sahariana, e verrà condotta attraverso una collaborazione pubblico-privata che comprende ViiV Healthcare, il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) degli Stati Uniti e la Bill & Melinda Gates Foundation. Lo studio è sostenuto dal NIAID e i farmaci necessari per il trial clinico verranno messi a disposizione da Gilead Sciences e ViiV Healthcare.

John C. Pottage, MD, Chief Scientific and Medical Officer, ViiV Healthcare afferma: “Nell’Africa sub-sahariana più della metà delle nuove diagnosi di infezioni da HIV riguarda le donne, e questo rappresenta chiaramente un bisogno di salute pubblica per strategie preventive che consentano alle donne di proteggersi dall’HIV. ViiV Healthcare è impegnata a includere le donne negli sforzi che puntano a sviluppare opzioni terapeutiche innovative per il trattamento e la prevenzione dell’HIV. La partenza di questo studio è un importante passo in questa direzione”. In merito all'HIV, le donne che puntano alla prevenzione pre-esposizione (PrEP) devono poter considerare la privacy e la convenienza che potrebbero rendere la PrEP iniettabile e a lunga durata un'opzione desiderabile.

Nel dicembre 2016, ViiV Healthcare ha annunciato la partenza di uno studio complementare (HPTN 083) in maschi non infettati dall’HIV e donne transgender che hanno rapporti sessuali con maschi, anch’esso sostenuto dal NIAID e basato su una collaborazione pubblico-privato tra NIAID e ViiV Healthcare.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni