Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare #ConferenzaHAEMODOL - Dolore in #Emofilia Prof. A. Corcione, Presidente @Siaarti_online : “la qualità della vita del paziente e della famiglia è importante. Curare il dolore è un dovere morale. Grazie a @Sobi_italia che ha realizzato questo incontro”. pic.twitter.com/T2fKs41xWf
About 2 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #ConferenzaHAEMODOL - Dolore in #Emofilia Maria Tommasi, Medical Director @Sobi_Italia : è importante proteggere i pazienti con i nuovi farmaci a emivita prolungata, ma vogliamo fare di più, vogliamo curare il dolore. pic.twitter.com/wYW3BeJg1O
About 2 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Tutto pronto per la conferenza stampa HAEMODOL - DOLORE IN EMOFILIA: campanello d’allarme di una protezione incompleta. Da argomento tabu a “sintomo sentinella” di un possibile danno articolare. @Sobi_Italia pic.twitter.com/7J2ZwgW1Ex
About 4 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Fondazione Gemelli IRCCS è entrata a far parte di @AlleConCancro (ACC), la più grande rete di ricerca oncologica nazionale italiana costituita dal @MinisteroSalute . @Unicatt bit.ly/2JSQsXx pic.twitter.com/yhep6mt3s6
About 5 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Giornata Internazionale della #distrofia muscolare facio-scapolo-omerale (FSO), l’appello per dare un futuro alle persone che convivono con la patologia. Oggi, l'incontro d promosso dall'intergruppo parlamentare delle #malattierare . bit.ly/2MDDjPQ
About 7 hours ago.

La società farmaceutica Pfizer ha ufficialmente deciso di abbandonare la ricerca e lo sviluppo di nuove terapie per la malattia di Alzheimer e di Parkinson. La scelta del colosso statunitense è legata al fatto che gli investimenti finora messi in campo non hanno comportato significativi risultati nel trattamento di queste due complesse patologie. “Abbiamo deciso di riallocare gli investimenti all’interno del nostro portafoglio di prodotti, per concentrarci su quelle aree in cui la nostra pipeline e la nostra competenza scientifica sono più forti”, si legge in una nota della società.

L'effetto immediato della rinuncia sarà il licenziamento di circa 300 ricercatori nel settore delle neuroscienze, soprattutto delle strutture di Cambridge e Andover, nel Massachusetts, e di Groton, nel Connecticut. L’azienda ha comunque precisato che la ristrutturazione non influirà in alcun modo sui farmaci che sono già in sviluppo avanzato, farmaci come l'anticorpo monoclonale tanezumab, progettato per il trattamento del dolore. Allo stesso modo, Pfizer continuerà a portare avanti la ricerca sui farmaci neurologici per le malattie rare.

A livello globale, i casi di Alzheimer e Parkinson sono in continuo aumento, soprattutto a causa del progressivo invecchiamento della popolazione. Infatti, gli individui in età avanzata sono quelli più esposti al rischio di sviluppare queste due forme di malattia neurodegenerativa. I progressi compiuti dalla ricerca scientifica hanno consentito di migliorare la conoscenza di entrambe queste patologie, ma lo sviluppo di trattamenti effettivamente in grado di bloccarne o invertirne il decorso resta un obiettivo particolarmente difficile da raggiungere. Attualmente, i farmaci utilizzati nell'Alzheimer o nel Parkinson possono offrire benefici sintomatici o solo parzialmente rallentare l'andamento della patologia.

Nonostante ciò, la ricerca non si ferma. Per quanto riguarda la malattia di Alzheimer, sono in via di studio diversi farmaci diretti contro la sostanza beta-amiloide che, depositandosi nel cervello, è alla base del processo neurodegenerativo che caratterizza la patologia. Nella lotta contro il Parkinson, invece, si sta valutando anche la possibilità di ricorrere alla terapia genica o all'impiego di cellule staminali.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni