Italian English French Spanish

BicinrosaDomenica 22 ottobre si terrà a Roma la manifestazione sportiva amatoriale 'Bicinrosa', organizzata dalla Direzione scientifica della Breast Unit del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e dall'Associazione Amici dell'Università Campus Bio-Medico di Roma Onlus, in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e con il supporto tecnico-organizzativo dello Europe Direct Roma e di ASD CICLISMO LAZIO. Obiettivo dell'iniziativa è sensibilizzare tutte le donne sull'importanza della prevenzione del tumore al seno attraverso lo sport e una dieta sana.

La conferenza stampa di presentazione dell'evento avrà luogo a Roma il prossimo martedì 3 ottobre, alle ore 10:00, presso la Sala stampa di Montecitorio (via della Missione). Interverranno Vittorio Altomare, direttore della Breast Unit del Campus Bio-Medico, Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Sergio Morini, medico dello sport, Sara Emerenziani, esperta di nutrizione clinica, l'On. Valentina Vezzali, tre volte medaglia d'oro in tre distinte Olimpiadi, e l'On. Paola Binetti, da sempre impegnata nella tutela della salute della donna.

Il carcinoma della mammella è la neoplasia più frequentemente diagnosticata nel sesso femminile, rappresentando il 30% di tutti i tumori. Nel 2016 sono state oltre 500mila le donne che hanno ricevuto una diagnosi di tumore al seno (47.000 solo in Italia). Il crescente tasso di incidenza dei tumori della mammella può essere dovuto a cambiamenti nelle abitudini di vita e a mutamenti negli schemi sociologici. Si stima che l’aumento del peso corporeo e l’inattività fisica, il fumo e l’alimentazione non corretta siano alcuni dei fattori di rischio che possono incidere in circa il 25-33% dei casi di carcinoma mammario. Studi epidemiologici hanno dimostrato che l’attività fisica riduce il rischio di sviluppare un tumore al seno.

L’indicazione è dunque di praticare regolare attività fisica, aggiungendo alla classica camminata quotidiana anche un impegno ulteriore in palestra, in bicicletta, in piscina, nella corsa, nel ballo o in qualsiasi attività sportiva di proprio gradimento. La prevenzione del tumore al seno passa anche attraverso lo stile di vita. Un’alimentazione equilibrata, basata sui principi della dieta mediterranea, l’astensione dal fumo e un consumo moderato di alcolici sono considerati strumenti efficaci di prevenzione dell’insorgenza del tumore al seno e delle recidive nelle donne operate.

Bicinrosa mira a sensibilizzare le donne, e la popolazione in generale, sull’importanza della prevenzione del tumore al seno attraverso lo sport e una dieta sana, per ridurre il rischio di carcinoma mammario. Partecipando all’evento, che si terrà a Roma domenica 22 ottobre, nel mese dedicato alla lotta contro il tumore al seno, si contribuirà proprio alla formazione e alla ricerca su questa patologia. La pedalata avrà inizio alle ore 11:00, presso lo Stadio "Nando Martellini" delle Terme di Caracalla, e si svolgerà lungo un percorso circolare all'interno del centro storico di Roma. A partire dalle ore 8:00, diversi stand informativi saranno presenti nell’area di partenza/arrivo della manifestazione.

Gli obiettivi specifici di Bicinrosa sono:
- richiamare l’attenzione della popolazione sul tema dell’importanza dello sport e di un’alimentazione sana per la prevenzione del tumore al seno;
- dare visibilità alle donne che hanno già affrontato il problema e che  lo vivono con spirito positivo e di speranza;
- far conoscere le possibilità di cura presso le Breast Unit o centri di senologia multidisciplinari, che permettono alla donna di affrontare il tumore al seno con la sicurezza di essere seguita da un team di specialisti dedicati, curata secondo i più alti standard europei e accompagnata nell’intero percorso di malattia;
- richiamare l’attenzione dei media e delle istituzioni sul tema della prevenzione e cura del tumore al seno;
- raccogliere fondi da destinare alla formazione e ricerca per il tumore al seno;
- dare visibilità alle politiche dell’Unione Europea sul cancro al seno.

Informazioni dettagliate sull'evento e sulle modalità d'iscrizione sono disponibili sul sito web Bicinrosa.

L’equipe della Breast Unit del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico è costantemente impegnata non solo nel garantire livelli assistenziali di elevata qualità, ma anche nel contribuire in modo significativo alla lotta al tumore al seno attraverso la ricerca scientifica. Nella consapevolezza che l’interazione tra competenze sperimentali e cliniche equivale al trasferimento costante di modelli biologici innovativi nella clinica, il suo interesse è sempre rivolto a nuovi ambiti, come quelli relativi al trattamento personalizzato (test genetico Prosigna) o allo studio del comportamento biologico dei tumori e delle cellule tumorali circolanti.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

GUIDA alle esenzioni per malattie rare

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





PC | Unknown | Unknown | ?

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni