Coinvolti anche gli Atenei italiani di Padova e Pavia

L'FDA ha approvato la sperimentazione sul primo pancreas artificiale in pazienti ambulatoriali negli Stati Uniti, che sarà finanziato da JDRF, un'organizzazione focalizzata sulla ricerca sul diabete di tipo 1.
Lo studio verificherà  la funzionalità di un pancreas artificiale (AP) al di fuori del contesto ospedaliero. Si tratterà di una sorta di prova ambulatoriale, effettuato da un gruppo di ricerca internazionale che coinvolge le Università di Padova e Pavia, l’Università di Montpellier, la University of Virginia e la University of California.

"Si tratta di un piccolo studio di fattibilità, ma è un importante passo avanti nel campo della ricerca sul pancreas artificiale e ci congratuliamo con i ricercatori e la FDA su questo importante traguardo", ha detto Aaron Kowalski, vice presidente di JDRF.

Nel dicembre 2011, la FDA ha disposto un progetto di orientamento per  la tecnica della JDRF e nel marzo 2012 ha presentato un incoraggiamento formale per sostenere il progetto.

JDRF e il National Institute of Health (NIH) Programma Diabetes Special hanno finanziato un lavoro pionieristico negli ultimi anni per promuovere la ricerca e lo sviluppo del sistema di pancreas artificiale.

 

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni