Milano – Oltre metà delle persone con sclerosi multipla (SM) soffre a causa delle difficoltà imposte dalla malattia spesso invisibili agli altri e che possono trovare una risposta anche attraverso la tecnologia: problemi di memoria, perdita della vista, vertigini. Sanofi Genzyme lancia l’iniziativa “The World vs.MS”, un concorso per raccogliere idee e dare risposte concrete alle sfide della sclerosi multipla.

“La sclerosi multipla è una patologia complessa, cronica e invalidante, dove anche la gestione della vita di tutti i giorni è un aspetto importante della terapia. Per questo sono orgoglioso di far parte del Comitato internazionale di “The World vs.MS”, che mira a semplificare la quotidianità delle persone che vivono con la malattia.”, afferma Diego Centonze, Professore Ordinario di Neurologia presso l'Università Tor Vergata di Roma e Direttore della Unità di Neurologia e della Unità di Neuroriabilitazione presso l'IRCCS Neuromed di Pozzilli, Isernia.

La prima fase del progetto è già in corso e si concluderà il 29 maggio: chi convive con la sclerosi multipla, ma anche familiari, persone care, medici e operatori della salute possono postare sul sito web http://theworldvsms.com/it una sfida che riguarda la vita con questa malattia.
Tra gli italiani che fanno parte del Comitato internazionale di “The World vs.MS”, anche Roberta Amadeo, Presidente AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che invita tutta la comunità delle persone con sclerosi multipla a contribuire a questa campagna attraverso la segnalazione di sfide reali legate alla vita quotidiana, per stimolare la ricerca e la realizzazione di soluzioni pratiche.

Una volta raccolte le esigenze di chi vive con questa malattia, si darà il via alla seconda parte del progetto, a luglio: un vero e proprio concorso rivolto a tutti e in particolare a imprenditori, inventori, scienziati, designer, insegnanti. Tutti, con la propria esperienza, potranno proporre idee e progetti purché in linea con i bisogni espressi dalla comunità della sclerosi multipla.

“Crediamo fermamente che nessuna prospettiva di vita debba essere condizionata dalla malattia. Con ‘The World vs.MS’ vogliamo dare vita ad un’idea o progetto innovativo che possa portare reali benefici alle persone con sclerosi multipla.”, dichiara Enrico Piccinini, General Manager divisione Sanofi Genzyme Italia
Tutte le idee saranno votate pubblicamente dalla rete. Sanofi Genzyme sosterrà la realizzazione del miglior progetto con un contributo di 100.000 euro, oltre al supporto in termini di know-how, relazioni e visibilità garantito dall’organizzazione non-profit Sclerosi Multipla Irlanda.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni