La priorità sarà data agli ISEE più bassi, ma il contributo per la psicoterapia è vincolato a una graduatoria che sarà stilata su base regionale. L’importo massimo è di 600 euro a cittadino

 Da oggi 25 luglio 2022 si può presentare all’INPS la richiesta del 'Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia'. Si tratta un contributo destinata ai cittadini con ISEE non superiore ai 50 mila euro, che il Ministero della Salute ha stanziato “per sostenere le spese di assistenza psicologica di coloro che, nel periodo delicato della pandemia e della correlata crisi economica, hanno visto accrescere le condizioni di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica". Le domande per la richiesta del contributo potranno essere presentate da oggi, 25 luglio 2022, al 24 ottobre 2022. Alla scadenza saranno elaborate le graduatorie degli aventi diritto in base alle risorse disponibili. Il beneficio sarà erogato prioritariamente alle persone con Isee più basso, in base all’ordine di arrivo della domanda.

LE ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DEL BONUS PSICOLOGO 2022

Le istruzioni per la presentazione delle domande per l’accesso al beneficio sono contenute nella Circolare Inps n 83 del 19/07/2022. La procedura è disponibile accedendo al sito www.inps.it con le proprie credenziali o con lo SPID, accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia”.

In alternativa al sito web, la domanda può essere presentata tramite il servizio di Contact Center Multicanale, telefonando da rete fissa gratuitamente al numero verde 803.164 oppure da rete mobile al numero 06.164164 (a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).

IN COSA CONSISTE IL BONUS PER LA PSICOTERAPIA 2022

Il beneficio copre fino a 50 euro per ogni seduta. All’aumentare dell’ISEE dei richiedenti, che deve comunque essere al di sotto dei 50.000 euro, diminuisce l’entità complessiva del contributo. Qui gli scaglioni di importo in base all’ISEE.

Questi gli scaglioni:
a. Con ISEE inferiore a 15.000 euro: importo massimo di 600 euro per ogni beneficiario;
b. Con ISEE tra 15.000 e 30.000 euro: importo massimo di 400 euro per ogni beneficiario;
c. Con ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000: importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.

PRESSO QUALI PROFESSIONISTI È POSSIBILE USARE IL BONUS PSICOLOGO
Il bonus è spendibile per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia presso specialisti privati iscritti nell’elenco degli psicoterapeuti, nell’ambito dell’albo degli psicologi, che abbiano comunicato l’adesione all’iniziativa al Consiglio Nazionale degli Ordini degli Psicologi (CNOP).
L’elenco dei professionisti aderenti sarà consultabile attraverso una sezione riservata del sito INPS.

RICHIEDERE IL BONUS PER SOGGETTI TERZI

Il richiedente può presentare domanda per sé stesso o per conto di un soggetto terzo, in alcuni casi. La domanda può essere presentata:

Dal genitore in caso di soggetto di minore d'età (se genitore esercente la responsabilità genitoriale o tutore o affidatario di cui alla legge 4 maggio 1983, n. 184);
Dal tutore per conto di un soggetto interdetto;
Dal curatore per conto di un soggetto inabilitato;
Dall’amministratore di sostegno per conto di un soggetto beneficiario dell'amministrazione di sostegno.

TEMPISTICHE PER EROGAZIONE BONUS PSICOTERAPIA

Terminato il periodo per la raccolta delle domande l’INPS dovrà stilare le graduatorie regionali (e provinciali), che saranno redatte sulla base della residenza. Ai beneficiari del bonus sarà comunicato un codice univoco del valore calcolato sulla base dell’ISEE, che dovrà essere comunicato al professionista in fase di prenotazione del servizio.

Dopo la prestazione il professionista emetterà una fattura intestata al beneficiario indicando il codice univoco, associato al beneficiario, al quale l’INPS comunicherà successivamente l’importo utilizzato e la quota residua.

Il beneficiario avrà tempo 180 giorni per usufruire del contributo ottenuto.

Per ulteriori informazioni o specifiche si invita la consultazione del portale INPS.

Articoli correlati

Sportello legale OMaR

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

7 Giorni Sanità

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Nico è così

"Nico è così" - Un romanzo che dà voce ai giovani con emofilia

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni