Il 22 giugno il primo incontro. L’iniziativa è promossa da Ama Fuori dal Buio onlus

Ogni minuto respiriamo circa 15-20 volte e senza neppure accorgercene compiamo un’ azione da cui dipendono il nostro benessere e la vita stessa. Per chi è affetto da Fibrosi Polmonare Idiopatica non è così semplice respirare, ma ci sono soluzioni e pratiche che possono migliorare sensibilmente la qualità della vita di chi ne soffre. Il gruppo di supporto rappresenta un approccio, uno stile, una metodologia che sta sempre più entrando nel linguaggio quotidiano di coloro che si occupano di protezione e promozione della salute.

 

E' un intervento che vuole aiutare chi è colpito e i suoi familiari ad uscire dall'isolamento, dar risposte ai bisogni più urgenti attraverso informazioni chiare e mirate e costituisce una risorsa importante per condividere problematiche ma soprattutto conquiste.

 

Il gruppo di supporto per persone affette da Fibrosi Polmonare, familiari e care-giver, si riunisce una volta al mese nell'AOU Policlinico di Modena, non è prevista nessuna spesa per i partecipanti ed è guidato da un'infermiera di ricerca che insieme al gruppo stesso individuerà quali argomenti affrontare grazie anche alla partecipazione di esperti.
Il primo appuntamento è SABATO 22 GIUGNO 2013 dalle 10.30 alle 12.00 presso il Policlinico di Modena , AULA MARIANI,  Piano terra - Dipartimento Pneumologia
Al termine dell'incontro si terrà un piccolo rinfresco.

Per ulteriori informazioni, per unirsi al gruppo o comunque confermare la presenza si può contattare la Dott.ssa Daniela Magnani: Cell. 3319676891 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni