Segui la conferenza in streaming

Dal 21 al 23 febbraio 2014 si svolgerà a Roma, all'Ergife Palace Hotel (via Aurelia 619), la XII edizione della Conferenza Internazionale sulla distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

L'evento, organizzato da Parent Project Onlus, mira ad essere un momento di sensibilizzazione ed informazione: vedrà riuniti i maggiori esperti da tutto il mondo per aggiornare la comunità su ricerca scientifica e gestione clinica e vuole dare l'opportunità a famiglie, medici, terapisti e studenti di confrontarsi e condividere le proprie esperienze con i più autorevoli ricercatori e clinici nel campo della Duchenne.

La Conferenza Internazionale ospita ogni anno oltre 600 partecipanti, tra genitori italiani e stranieri, ricercatori ed esperti da tutto il mondo e rappresentanti delle maggiori case farmaceutiche mondiali. Quest’anno il tema delle sperimentazioni cliniche e della ricerca in corso per la DMD/BMD, diversamente dalle precedenti edizioni, sarà affrontato nel corso di tutte e tre le giornate dei lavori.Il programma prevede sessioni dedicate ad argomenti specifici che forniranno una panoramica sullo stato dell’arte delle strategie terapeutiche, ancora in fase di studio o già in fase di sperimentazione. Inoltre, un ampio spazio dedicato al momento delle domande, consentirà ai partecipanti di interagire direttamente con gli oratori.

Tra i numerosi ricercatori e scienziati italiani e stranieri che interverranno alla Conferenza Internazionale: Annemieke Aartsma-Rus, Michael Rudnicki,  Rita Perlingeiro, Craig McDonald, Giulio Cossu, Eugenio Mercuri e Francesco Muntoni.

 

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni. Per partecipare clicca qui.

Per il programma completo clicca qui.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni