Tra i tanti partecipanti alla Maratona di New York, che si svolgerà domenica 1° novembre, ci sarà anche il Vice Presidente e General Manager Italia dell’azienda farmaceutica PTC Therapeutics, Roberto Florenzano, che ha deciso di correre per supportare il progetto “Prendersi cura” realizzato da Parent Project Onlus, attraverso la piattaforma Rete del Dono.

Florenzano da pochi mesi lavora per PTC Therapeutics Italia e il suo lavoro lo ha messo in contatto con la dura realtà della distrofia muscolare di Duchenne e con Parent Project onlus, associazione di genitori di bambini e ragazzi affetti da DMD, che opera per sostenere la ricerca scientifica sulla patologia e per migliorare il trattamento e la qualità di vita attraverso il supporto alle famiglie ed attività formative e di sensibilizzazione.
“Il mio lavoro mi ha portato a conoscere le finalità e le persone che portano avanti questa organizzazione con grande fatica, dedizione e altruismo, aiutando le famiglie nella loro battaglia quotidiana e supportando l’avanzamento delle conoscenze sulla DMD  – spiega Florenzano -. Non sono uno sportivo né un maratoneta, ma ho pensato che dire di sentirsi vicini a qualcosa e non fare nulla è troppo comodo. E allora ho rimesso le scarpette da corsa e ho iniziato ad impegnarmi per raccogliere fondi. Si tratta di un impegno che ho sentito di dover prendere come persona e come padre e che non ha a che vedere con il mio ruolo professionale”.

Grazie a questa iniziativa di solidarietà, sarà possibile contribuire a finanziare un servizio dedicato alle famiglie di bambini e ragazzi con la Duchenne, con lo scopo di supportare psicologicamente l’intero nucleo familiare del paziente durante le visite ospedaliere e le sperimentazioni cliniche. Per effettuare una donazione per il progetto è sufficiente andare sul sito di Rete del Dono.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni