Dolore cronico - neurostimolatore impiantabile

In condizioni d’uso normali, il dispositivo può essere ricaricato in modalità wireless cinque volte all'anno

Roma – Abbott annuncia l’approvazione europea (marcatura CE) e la disponibilità in Italia di Eterna™, il sistema di stimolazione del midollo spinale (SCS) impiantabile e ricaricabile più piccolo attualmente disponibile per il trattamento del dolore cronico. Eterna SCS utilizza il sistema di stimolazione BurstDR™, proprietario di Abbott, che ha dimostrato di sopprimere il dolore del 23% in più rispetto alla terapia di neurostimolazione tradizionale.

Abbott ha sviluppato Eterna sulla base di studi approfonditi con pazienti, medici e caregiver per comprendere i bisogni insoddisfatti delle persone che vivono con il dolore cronico. Dagli studi è emerso che le persone desideravano un impianto più piccolo, per un maggiore comfort, e ridurre la necessità di ricaricare il dispositivo quotidianamente o settimanalmente. Tenendo conto di queste esigenze, Abbott ha sviluppato Eterna, che può essere ricaricato cinque volte all'anno in condizioni d’uso normali.

"La stimolazione BurstDR di Abbott ha dimostrato clinicamente di ridurre il dolore, migliorare la capacità delle persone di svolgere le attività quotidiane e diminuire la sofferenza associata al dolore" dichiara il Dott. Massimo Innamorato, Direttore UO Terapia Antalgica della Ausl Romagna, Professore a Contratto di Anestesia e Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore presso l’Università degli Studi di Bologna. “Fino ad oggi questi vantaggi non erano disponibili su un dispositivo ricaricabile così piccolo e che ha la necessità di essere ricaricato solo cinque volte all'anno”.

In Italia oltre 10 milioni di persone soffrono di dolore cronico. Il costo sociale totale annuo del dolore cronico in Italia è stimato in quasi 62 miliardi di euro. La terapia SCS, nota anche come neurostimolazione, è un trattamento adottato dai medici da oltre 50 anni per aiutare le persone a gestire il dolore cronico e migliorare la qualità della vita. I dispositivi utilizzati per la SCS consistono in sottili fili posizionati tra il midollo spinale e le vertebre e in un piccolo dispositivo posizionato sotto la cute nella parte bassa della schiena che aiuta a interrompere i segnali del dolore prima che possano raggiungere il cervello.

"In Abbott ci impegniamo costantemente nello sviluppo di tecnologie innovative con l'obiettivo di affrontare condizioni di salute difficili come il dolore cronico", dichiara Pedro Malha, Vice president, Neuromodulation di Abbott. "Grazie a Eterna SCS e all'utilizzo della stimolazione BurstDR proprietaria di Abbott, puntiamo a migliorare la vita di coloro che soffrono di dolore cronico, offrendo loro la migliore esperienza possibile".

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni