Ipofosfatemia

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Cos'è uno studio clinico e quali sono le condizioni perché un farmaco sperimentale entri in commercio? Il Webinar sulla Malattia di #Huntington organizzato da @LirhOnlus Online lunedì 21 ottobre Ore 17:00 Scopri come partecipare! bit.ly/2oUp5CV pic.twitter.com/43YvOaOPr9
About 6 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #Amiloidosi hTTR: come distinguerla dalle altre malattie neurologiche? Un simposio organizzato da @akceatx ha fatto il punto sulla patologia e sul nuovo trattamento. bit.ly/2qpxC1d
About 9 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Un prelievo del sangue permetterà di valutare la presenza di alterazioni genomiche in individui che non hanno ancora sviluppato un #tumore . Lo studio sull'approccio sviluppato dai ricercatori italiani di Bioscience Genomics. #Helixafe bit.ly/2qhiJxM
About 10 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #EpatiteC : secondo i dati di @Aifa_ufficiale sono 193.815 i trattamenti effettuati e tra i 60 e i 120mila i pazienti ancora da trattare. Le persone stimate con virus, ignare della propria condizione invece, sono oltre 250mila. bit.ly/2oRCDiD
About 12 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Sono allarmanti i dati sull' #accessibilit%C3%A0 degli edifici italiani pubblici e privati. Il nostro approfondimento sulle normative bit.ly/2Mmoh2x #Disabilit%C3%A0 #BarriereArchitettoniche pic.twitter.com/CdtoPK4OEl
1 day ago.

HANOVER, MARYLAND (U.S.A.) – L'anemia di Fanconi è una malattia genetica rara che è descritta come “un'anemia familiare infantile simil-perniciosa”. Finora non esiste una cura, ma nel corso del tempo i ricercatori hanno fatto progressi con la diagnosi e i possibili trattamenti. Il maggior potenziale per il trattamento consiste nel trapianto di cellule staminali ematopoietiche e nella genetica molecolare.

Fino al 2007 sono stati identificati dodici geni causali dell'anemia di Fanconi. Le mutazioni in due di questi, FANCD1/BRCA2 e FANCN/PALB2, sono finora stati associati con tumori infantili molto precoci. Questo ha portato a sua volta a migliori tecniche di diagnosi prenatale e di gestione clinica dei pazienti. I ricercatori hanno anche scoperto che la terapia genica non sempre ha successo.

Lo studio globale dell'anemia di Fanconi ha prodotto una maggiore comprensione delle connessioni tra cancro e instabilità genetica; ciò è nato dallo studio delle rotture e dei meccanismi di riparazione cromosomici nei pazienti con questa malattia. In particolare, i ricercatori hanno scoperto che “i pazienti con anemia di Fanconi hanno un alto rischio di leucemia acuta, carcinomi a cellule squamose e altri tumori. I giovani pazienti con anemia di Fanconi con alcune mutazioni del gene hanno un rischio maggiore di sviluppare la leucemia. Più un paziente con anemia di Fanconi è anziano, maggiore è il rischio che sviluppi un tumore solido. Ci sono casi clinici impressionanti che descrivono pazienti adulti nei quali una leucemia o un tumore solido sono stati le prime manifestazioni dell'anemia di Fanconi”.

In altre parole, ci sono numerosi e importanti collegamenti tra la malattia rara in questione e diverse manifestazioni di una malattia comune e mortale: il cancro. I ricercatori hanno anche imparato molto sulle mutazioni inverse nelle cellule del sangue, e i pazienti con anemia di Fanconi a mosaico sono in fase di studio per capire se la terapia genica naturale può giovare ai pazienti. Ancora più importante, alcuni geni dell'anemia di Fanconi sembrano ora essere geni “custode”, che svolgono un ruolo cruciale nella ricombinazione e replicazione del DNA.


Fonte: Karla Lant (Rare Genomics Institute) – “The impact of rare disease research on the development of new medicines”, pubblicato il 17 dicembre 2015 su Clinical Leader (http://www.clinicalleader.com/doc/the-impact-of-rare-disease-research-on-the-development-of-new-medicines-0001).



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni