SVIZZERA - Novartis ha annunciato i risultati ricavati dallo studio clinico EXTEND, progettato per valutare il profilo di sicurezza del farmaco Revolade® (eltrombopag) nel trattamento a lungo termine di pazienti adulti affetti da trombocitopenia immune (ITP) cronica, una malattia ematica rara caratterizzata da un basso numero di piastrine e da gravi episodi emorragici. Gli esiti favorevoli della sperimentazione sono stati presentati nel corso del 21° congresso della European Hematology Association (9-12 giugno 2016, Copenhagen, Danimarca).

La terapia di lunga durata con Revolade non è stata associata ad un aumento clinicamente rilevante della reticolina o delle fibre di collagene nel midollo osseo. Gli eventi avversi più frequentemente osservati sono stati cefalea (28%), nasofaringite (25%), infezione del tratto respiratorio superiore (23%) e stanchezza (17%). Il profilo di sicurezza di Revolade si è rivelato coerente con quello riscontrato nel precedente studio RAISE, della durata di 24 settimane.

Per quanto riguarda l'efficacia, Revolade si è dimostrato in grado di aumentare e mantenere la conta piastrinica nei pazienti con ITP sottoposti o meno ad un intervento di rimozione chirurgica della milza (splenectomia).

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni