Il finanziamento sarà ripartito tra le Regioni. Ulteriore finanziamento ai migliori progetti di ricerca

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 96 del 24-4-2013 il via libera al finanziamento di 3.100.000 euro per l'assistenza specifica alla cura e prevenzione della fibrosi cistica. La somma che andrà a valere sulle risorse vincolate del Fondo sanitario nazionale 2010, verrà ripartita tra le Regioni. La quota maggiore (oltre 570mila euro) andrà alla Lombardia, seguita da Lazio (349mila euro) e Veneto (323mila). Fanalino di coda la Basilicata con oltre 43mila euro.


Una ulteriore quota di 1.290.000 euro destinata alla ricerca in materia di prevenzione e cura della fibrosi cistica, sarà ripartita con successiva delibera a favore dei progetti di ricerca che risulteranno valutati positivamente dalla Commissione nazionale della ricerca sanitaria.

 

Articoli correlati

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni