Fondi destinati alla prevenzione, cura e ricerca per la rara malattia genetica

Una buona notizia per i pazienti affetti da Fibrosi Cistica. La delibera Cipe 52/2012 ha destinato alle Regioni 1.138.615 euro per la prevenzione e la cura della rara malattia. La delibera è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 6 giugno, rendendo effettiva l’assegnazione dei fondi. Si tratta di una quota derivante dal Fondo sanitario nazionale 2007, quota che servirà a finanziare alcuni specifici progetti di ricerca.
Per le regioni Piemonte e Calabria resta invece ancora da assegnare la somma di 151.385 euro, che sarà corrisposta solo dopo l’approvazione dei progetti di ricerca da parte della Commissione nazionale per la ricerca sanitaria. La somma sarà ripartita secondo le quote di competenza.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni