L’accordo è stato prorogato di tre anni e la farmaceutica ha donato fattore della coagulazione per 7 milioni di dollari.

Bayer HealthCare Pharmaceuticals e la Federazione mondiale dell'emofilia (WFH) hanno deciso nei giorni scorsi di prorogare di tre anni l’accordo che prevede da parte del colosso farmaceutico la sponsorizzazione di WFH. L'accordo prevede che Bayer sarà sponsor unico del programma WFH's International Training Centre Emofilia (IHTC) oltre a fornire il supporto per altre attività della Federazione, come il suo sito web e il Congresso.

Nato nel 1969, il programma IHTC offre ai professionisti sanitari di paesi in via di sviluppo formazione nella diagnosi e nella gestione dell’ emofilia e dei disturbi correlati al sanguinamento. Sempre nell’ambito di questo accordo Bayer ha donazione a WFH un importante quantità di KOGENATE – per un valore di oltre 7 milioni di dollari. Il farmaco è un fattore VIII della coagulazione prodotto con tecnica ricombinante che serve per il trattamento dell’emofilia A e sarà utilizzato per aiuti umanitari in paesi in cui i malati hanno un accesso limitato alle cure.
Il programma prevede i programmi di formazione per personale clinico, di laboratorio e paramedico in 28 centri in tutto il mondo, dislocati in America, Africa e Medio Oriente, Asia, Pacifico occidentale e anche in Europa. Recentemente un nuovo centro è stato designato in Russia nel 2010, e si sta lavorando per stabilirne uno nuovo anche in Egitto.
“Il programma IHTC è fondamentale per promuovere il trattamento dell'emofilia e disturbi correlati in tutto il mondo - ha detto Claudia Black, WFH CEO - Apprezziamo la nostra lunga partnership di vecchia data con la Bayer che ci aiuta a  realizzare il nostro obiettivo di trattamento per tutti. Mi congratulo con l'azienda per il suo impegno per la comunità emofilia ".

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni