In occasione della Giornata Mondiale del Turismo, in programma il prossimo 27 settembre, l’associazione MIL – Muoversi in Libertà ha lanciato la sfida per una “scarrozzata” per le vie della città di Padova, aperta a tutta la cittadinanza, gratuita e senza l’obbligo di prenotazione, che ha lo scopo di sensibilizzazione all’inclusione e di far toccare con mano la diversità.

“La nostra – spiega la presidente di MIL Claudia Frizzarin – è una città ad alta vocazione turistica, anche se di frequente si mostra non sufficientemente accessibile da poter accogliere anche i turisti con disabilità, sia essa motoria, sensoriale o cognitivo relazionale. Per questo, insieme alla rete di realtà del territorio che hanno voluto aderire all’iniziativa, abbiamo scelto di organizzare l’evento proprio a ridosso della giornata che celebra il turismo a livello mondiale”.

“Parlare di disabilità – sottolineano i promotori – non è mai semplice, il nostro scopo è quello di cercare di cambiare la visione della disabilità, mettendo al centro la persona e non la diversità. Ognuno di noi è diverso dall’altro, con questo progetto si auspica un cambio di prospettiva, che contribuisca a far vedere il mondo e la società attraverso un punto di vista diverso”.

Questa passeggiata ha lo scopo di sensibilizzare e di far vivere in prima persona le difficoltà che possono incontrare non solo i turisti ma anche le persone con disabilità nella loro quotidianità. Per questo saranno messe a disposizione delle sedie a rotelle per sperimentare la “vita a quattro ruote” e l’Associazione Puppy Walker, con la Scuola Guida per Cani di Selvazzano, offrirà l’opportunità di provare a compiere un percorso bendati, facendosi accompagnare dai cani guida debitamente addestrati e dai loro padroni.

"Saremo presenti alla Scarrozzata del 23 settembre, – commenta Margherita Colonnello, assessora del Comune di Padova con delega al sociale – perché siamo certi che sarà una giornata all'insegna dell'inclusione e della partecipazione. C'è ancora molto da fare a Padova per trasformare in senso accessibile le nostre strutture. Il PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) è stato il primo vero passo in avanti, ora bisogna continuare in questa direzione. Ringraziamo le associazioni che organizzano la scarrozzata: è proprio dall'attivismo e dal protagonismo delle persone con disabilità che possiamo cogliere le migliori idee per costruire una città sempre più giusta e inclusiva". In rappresentanza dell'amministrazione comunale di Padova, oltre all'Assessora Colonnello, saranno presenti anche il vicesindaco Andrea Micalizzi e l'Assessore Antonio Bressa.

La scarrozzata partirà sabato 23 settembre alle ore 10.00 (con ritrovo già dalle ore 9.15) da Piazza Eremitani e si dirigerà poi verso Palazzo Moroni. A conclusione della passeggiata ci sarà un momento di condivisione tra le associazioni partner della rete, i partecipanti e i cittadini attivi.

L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Padova e di OMaR – Osservatorio Malattie Rare.

Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni