Si celebrerà in tutto il mondo il 20 ottobre la Giornata Mondiale dell’Osteoporosi. Per l’occasione si terrà a Roma il 19 ottobre 2018, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, la presentazione del Report EU6 sull’osteoporosi in Italia.

Dopo i 50 anni una donna su tre e un uomo su cinque sono destinati a fratturarsi a causa della fragilità ossea. Ma l’impressionante numero di fratture odierno – una ogni tre secondi nel mondo –, non è che l’inizio: le fratture da fragilità ossea, anche in Italia, sono destinata ad aumentare vertiginosamente, molto più di quanto stia crescendo l’aspettativa di vita. Ce lo dice il Report EU6, che sarà presentato il prossimo 19 ottobre, a Roma nel Palazzo del Senato.
Questo studio internazionale, elaborato da IOF (International Osteoporosis Foundation) e condotto dai maggiori specialisti mondiali del settore, pone a confronto l’Italia con gli altri cinque maggiori Paesi d’Europa (Francia, Spagna, UK, Svezia, Germania) relativamente alla situazione delle fratture da fragilità, fotografando il momento attuale, ma soprattutto prevedendo quale sarà l’incidenza negli anni a venire.
La presentazione del Report sarà l’occasione per fare il punto sulla situazione attuale nel nostro Paese e mettere a fuoco le prospettive di cura di una condizione che troppi ritengono, a torto, un’inevitabile condanna della terza età, ma che ha invece soluzioni mediche esistenti e praticabili.

I problemi relativi alla gestione delle fratture da fragilità saranno discussi durante la presentazione del Report da scienziati di livello internazionale, importanti personalità del mondo delle associazioni ed esponenti governativi, quali:

Prof.ssa Maria Luisa Brandi, Presidente della Fondazione FIRMO;
Prof. Serge Ferrari, rappresentante della International Osteoporosis Foundation;
Dott.ssa Daniela Coclite, dell’Istituto Superiore Sanità;
Prof. Giuseppe Sessa, Presidente Società Italiana Ortopedia e Traumatologia;
Prof. Stefano Gonnelli, Presidente della Società Italiana dell’Osteoporosi del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro;
Prof. Umberto Tarantino, Direttore del Dipartimento Emergenza del Policlinico Torvergata di Roma;
Dott. Roberto Messina, Presidente di Senior Italia;
Dott.ssa Marcella Marletta, Direttore Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute.

Per partecipare all’incontro è necessario confermare la propria presenza entro il 17 ottobre 2018 alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le opinioni e i contenuti espressi nell’ambito dell’iniziativa sono nell’esclusiva responsabilità dei proponenti e dei relatori e non sono riconducibili in alcun modo al Senato della Repubblica o ad organi del Senato medesimo. L’accesso alla sala - con abbigliamento consono e, per gli uomini, obbligo di giacca e cravatta - è consentito fino al raggiungimento della capienza massima. I giornalisti devono accreditarsi secondo le modalità consuete inviando un fax al numero 06.6706.2947.

La GMO in Italia è sostenuta grazie a un supporto incondizionato di AMGEN e UCB.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni