Secondo uno studio pubblicato sulla pagina on line Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS) e riportato da Check Orphan, i ricercatori della San Diego School of Medicine (University of California) avrebbero ottenuto evidenze sperimentali secondo cui una terapia a base di anticorpi già sottoposta a studi clinici per il trattamento della Leucemia Linfatica Cronica (LLC) sarebbe efficace contro il cancro alle ovaie e altre forme tumorali.

Nello specifico, i risultati ottenuti dai ricercatori estendono il potenziale anti-cancro di un anticorpo monoclonale sperimentale chiamato cirmtuzumab, attualmente in uno studio clinico di fase 1.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni