Sangue

Il prodotto è un concentrato di fibrinogeno liofilizzato sviluppato per infusione endovenosa

Dal 18 novembre è in commercio in Italia il farmaco Fibryga®, una nuova specialità medicinale a base di fibrinogeno umano. Il farmaco è stato approvato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) nel mese di settembre (Gazzetta Ufficiale n. 238 del 25/09/2020) ed è autorizzato per il trattamento del sanguinamento e per la profilassi perioperatoria in pazienti affetti da ipo- o a-fibrinogenemia congenite, con tendenza al sanguinamento, nonché come terapia complementare per la gestione di emorragie gravi non controllate durante interventi chirurgici in pazienti affetti da ipofibrinogenemia acquisita.

Il fibrinogeno, o fattore I della coagulazione, è una glicoproteina plasmatica che viene sintetizzata dal fegato e che favorisce la coagulazione del sangue. L'afibrinogenemia (assenza completa di fibrinogeno) e l'ipofibrinogenemia (ridotta concentrazione di fibrinogeno) sono due rare patologie ereditarie appartenenti al gruppo dei deficit congeniti del fibrinogeno, disturbi della coagulazione caratterizzati da sintomi emorragici che possono avere anche gravi conseguenze. L’ipofibrinogenemia acquisita, invece, è una carenza di fibrinogeno che non è dovuta a cause genetiche ma che insorge secondariamente ad altre patologie (ad esempio l’insufficienza epatica) e può verificarsi anche a seguito di emorragie indotte da traumi o interventi chirurgici.

Fibryga® è un concentrato di fibrinogeno liofilizzato, per infusione endovenosa, prodotto da plasma umano. Le caratteristiche principali del prodotto sono la purezza, la funzionalità inalterata del fibrinogeno e un alto livello di sicurezza nei confronti di agenti patogeni. Fibryga® consente anche una risposta rapida all'emorragia mediante un veloce processo di ricostituzione del fibrinogeno. Il farmaco è sviluppato dalla società Octapharma ed è indicato per il trattamento di pazienti con carenze congenite di fibrinogeno, nonché di pazienti che manifestano gravi emorragie correlate a deficit acquisito di fibrinogeno durante interventi chirurgici e traumi.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni