Solo su un forum americano, dopo oltre 20 anni, ha scoperto il nome della sua malattia, e ha deciso che qualche cosa di uguale andava fatto in Italia. Così è nato Pudendo.it. Antonella è la fondatrice di AINPU

"Mi chiamo Antonella Brignani ed ho 42 anni. La mia storia è caratterizzata da un calvario lungo ben 22 anni, quindi cercare di sintetizzare il tutto in poche righe non mi sarà facile, ma nel contempo ripercorrere tutto quanto è successo per me è ancora motivo di sofferenza emotiva e disagio". E' costato un grosso sforzo ma Antonella ha deciso di affrontarlo e di affidarci la sua storia, perchè 'far sapere' è il primo passo per combattere la malattia che le ha rubato oltre 20 anni di vita. "Tutto è iniziato all'età di 16 anni, - ci scrive - con un brutto trauma preso andando a cavallo a livello della zona compresa tra il coccige e il pube (pavimento pelvico). Da quel giorno i dolori nella zona interessata hanno iniziato ad intervalli randomizzati ad aumentare sempre di più e a buttarmi in un'estenuante e infinita ricerca di una diagnosi. Le visite dai più disparati specialisti e gli interventi a cui sono stata sottoposta 'inutilmente' hanno caratterizzato 20 anni della mia vita".

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni