Los Angeles - Il suo obiettivo è quello di parlare al grande pubblico della fibrosi cistica svelandone un volto assolutamente inedito e lo fa, principalmente, attraverso il canale Youtube “The Clairity Project” . L’intento di Claire Wineland, diciassettenne statunitense, è quello di abbattere le barriere che la gente tende ad innalzare nel momento in cui trova a rapportarsi con qualcuno affetto da una grave malattia. I video che pubblica sono sempre simpatici e ironici come quando elenca i vantaggi dei suoi ricoveri giornalieri: dagli snack illimitati, al WiFi, fino all’assistenza costante e la tv via cavo.


Per saperne di più e seguire Claire, si può visitare il suo profilo Twitter @ClairityProject o la sua pagina Facebook, dove sono raccolti consigli e curiosità.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR 2020 - Instant book

Premio OMaR 2020 - Instant book

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni