USA - L’agenzia del farmaco statunitense FDA ha concesso lo status di farmaco orfano al primo antibiotico per via inalatoria progettato per il trattamento dei pazienti  con fibrosi cistica che abbiano contratto l’infezione da stafilococco aureo resistente alla meticillina.


La notizia è stata diffusa da Savara Pharmaceutics, produttrice del farmaco AeroVanc, vancomicina cloridrato in polvere per inalazione. Il farmaco sarà sperimentato a breve in uno studio clinico di fase due che coinvolgerò 20 centri statunitensi.

Secondo Savara, negli studi di fase I il farmaco è stato ben tollerato e ha dimostrato un ottimo profilo di farmacocinetica su volontari sani e pazienti con fibrosi cistica.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni