Il farmaco, un antiepilettico, è stato associato a un tasso di difetti alla nascita significativamente più alto

LOSANNA (SVIZZERA) – Il pregabalin potrebbe essere rischioso in gravidanza. Il farmaco è un antiepilettico-anticonvulsivante utilizzato anche contro il disturbo d'ansia generalizzato (GAD) e contro il dolore neuropatico periferico causato da complicanze dell'algodistrofia. Uno studio multicentrico, osservazionale, prospettico di coorte ha confrontato l'esito della gravidanza in donne esposte a pregabalin con quelle di controlli appaiati (non esposti ad alcun farmaco noto per essere teratogeno o ad eventuali farmaci antiepilettici).

I dati sono stati raccolti sistematicamente tra il 2004 e il 2013 dal Teratology Information Services, e riguardano 164 gravidanze esposte e 656 controlli. Nel gruppo pregabalin è stato osservato un tasso di difetti alla nascita significativamente più alto dopo l'esclusione delle sindromi da aberrazione cromosomica, e dopo che i casi con esposizione durante il primo trimestre di gravidanza sono stati analizzati separatamente (7 su 116 [6.0%] contro 12 su 580 [2.1%]).

Il tasso di nati vivi era più basso nel gruppo pregabalin (il 71,9% contro l'85,2%), dovuto principalmente a un più alto tasso di interruzioni di gravidanza, sia volontarie (il 9,8% contro il 5,0%) che su indicazione medica (il 5,5% contro l'1,8%). Nel modello di Cox sulle cause proporzionali ai rischi specifici, l'esposizione a pregabalin non è stata associata ad un rischio significativamente più elevato di aborto spontaneo.

Questo studio, pubblicato sulla rivista Neurology, ha dimostrato un segnale per un aumentato rischio di gravi difetti alla nascita dopo l'esposizione a pregabalin nel primo trimestre di gravidanza. Tuttavia alcune limitazioni, come la piccola dimensione del campione, le differenze tra le condizioni materne e l'esposizione a farmaci concomitanti escludono conclusioni definitive, per cui questi risultati richiederanno una conferma attraverso studi indipendenti.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni