L'aggiunta di trastuzumab alla terapia di prima linea standard per il carcinoma gastrico avanzato, rappresentata dal regime XELOX (capecitabina più oxaliplatino), si è rivelata altamente efficace e ben tollerata in uno studio di fase II pubblicato di recente sullo European Journal of Cancer.

L’anticorpo monoclonale trastuzumab è stato il primo farmaco biologico approvato per il trattamento del carcinoma gastrico avanzato, e attualmente viene usato in combinazione con una fluoropirimidina più cisplatino per il trattamento del carcinoma gastrico avanzato HER2-positivo.
I progressi nella comprensione della biologia di questo tumore hanno portato allo sviluppo di terapie mirate contro il recettore HER2.

Clicca qui per approfondire la notizia.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni