Salve Dottoressa Pelosini, abbiamo notato un insolito avvallamento all'interno della coscia destra di ns. figlia Karin. Il nostro medico pensa si tratti di una lipodistrofia e ha consigliato visita dermatologica o reumatologica. Il dermatologo ha consigliato assunzione di vitamina E per 15 gg. La cosa non ci convince, perciò ci siamo rivolti all'ospedale di Ulm in Germania dove c'è un reparto specializzato. Ci serve che qualcuno che si intende di questa malattia in Italia ci compili un E 112. Ci sa dire come fare? Le sarei molto grato. Cordiali saluti. 

Leonardo

Risponde la Dott.ssa Caterina Pelosini, del Centro di Riferimento per la Diagnosi e la Cura delle Lipodistrofie presso la UO di Endocrinologia 1 dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana.

Gent.mo Leonardo,
rivolgetevi al nostro Centro per una visita specialistica. Potete contattare il Dr Ceccarini (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e concordare con lui una prima visita per vostra figlia.
Cordialmente,

Caterina Pelosini

Per saperne di PIU' VAI ALLA SEZIONE LIPODISTROFIA

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR 2020 - Instant book

Premio OMaR 2020 - Instant book

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni