Buongiorno, ho 39 anni e lo scorso aprile mi sono resa conto di una rientranza sulla coscia sinistra esterna, impaurita sono andata dal medico di famiglia e quindi fatta ecografia muscolo tendinea, non è stata rilevata nessuna patologia, a parte la mancanza di grasso nella zona in questione. Sinceramente non sono per niente serena, lei mi può aiutare? Può trattarsi di lipodistrofia? Sono molto impaurita e non so quale strada prendere e quali esami fare per approfondire questa cosa. Confido in un suo riscontro... Cordialmente.

Gessica

Risponde la Dott.ssa Caterina Pelosini, del Centro di Riferimento per la Diagnosi e la Cura delle Lipodistrofie presso la UO di Endocrinologia 1 dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana.

Buongiorno,
in questi casi io consiglio sempre ai pazienti di fare una telefonata ai medici del nostro centro. In caso di perdiata parziale e localizzata ad una singola area del tessuto adiposo, la cui causa non è facile da stabilire senza aver visto personalmente il paziente, è meglio fare una valutazione specilistica.
I recapiti sono i seguenti:
Dr Ferruccio Santini 050 997345
Dr Giovanni Ceccarini 050 997380
Cordiali saluti.

Caterina Pelosini

Per saperne di PIU' VAI ALLA SEZIONE LIPODISTROFIA.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni