Le case famiglia di Roma e del Lazio appartenenti al coordinamento Casa al Plurale promuovono per lunedì 14 novembre, ore 9.30, in Campidoglio (Sala del Carroccio) a Roma, il convegno "Case famiglia, una risorsa per Roma da oltre 25 anni". Ogni giorno le case famiglia per le persone con disabilità e per i più fragili della Capitale sono una risposta concreta e a misura umana. Verranno raccontati 25 anni di una “storia fantastica” che rischia, però, di finire.

PROGRAMMA

Saluti
ROBERTO GUALTIERI*, Sindaco di Roma

Introduzione
LUIGI VITTORIO BERLIRI, Presidente Casa al Plurale

Testimonianze di GENITORI di persone con disabilità
Testimonianze di OPERATRICI e operatori delle case famiglia

Interventi:

BARBARA FUNARI, Assessora alle Politiche Sociali e alla Salute
SILVIA SCOZZESE*, Vicesindaca e Assessora al Bilancio
ANGELINA DI PRINZIO, Dipartimento Politiche Sociali e Salute
ERICA BATTAGLIA, Presidente Commissione Cultura, Politiche Giovanili e Lavoro
NELLA CONVERTI, Presidente Commissione Politiche Sociali e della Salute
CARLA FERMARIELLO, Presidente Commissione Scuola
GIULIA TEMPESTA, Presidente Commissione Bilancio
TIZIANA BIOLGHINI, Consigliera Comunale Delegata alle Pari Opportunità
UMBERTO EMBERTI GIALLORETI, Presidente della Consulta cittadina permanente per i diritti delle persone con disabilità
FRANCESCA DANESE, Portavoce Forum Terzo Settore Lazio
LUCIANO PANTAROTTO, a nome di Confcooperative Federsolidarietà Lazio, Agcisolidarietà Lazio e Legacoopsociali Lazio
MARCELLO F. TURNO, docente di Psicogeriatria e riabilitazione, Università di Roma LUMSA
BENONI AMBARUS, Vescovo ausiliare di Roma, incaricato per la pastorale della carità, dei migranti e delle missioni

Modera Chiara Ludovisi, Redattore Sociale                                      

Lettura da “Storie senza etichetta” di Sara Monti

*invitati in attesa di conferma

Segui l'evento sulla pagina FACEBOOK di CASA AL PLURALE

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni