Si terrà il 21 febbraio2020, dalle 19.30 alle 22, a Torino (Casa del quartiere –Via Oddino Morgari, 14) l’evento “La mamma, la ricercatrice e il clinico: racconti e fatti sulle malattie rare del neurosviluppo”, organizzato dal Dipartimento di Neuroscienze (Prof. M. Giustetto) e dall’Associazione Albero di Greta ONLUS.

Durante la serata verrà presentato il progetto di una rete torinese per la comprensione e la cura delle patologie rare del neurosviluppo, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Seguirà un dibattito di sensibilizzazione ed informazione, rivolto al pubblico non specializzato, sulla Malattia da deficienza di CDKL5, una patologia rara del neurosviluppo causata dalla mutazione del gene CDKL5 sul cromosoma X, caratterizzata da perdita del linguaggio, riduzione delle abilità sensorimotorie, crisi respiratorie, stereotipie delle mani, severo ritardo mentale, tratti autistici ed epilessia in genere farmaco-resistente.

L’evento è gratuito e aperto a tutti con possibilità di aperitivo.

Relatori del dibattito:

Barbara Maggiorotto (Associazione Albero di Greta ONLUS)
Dott.ssa Alessandra Raspanti (Dip. Neuroscienze; Univ. Torino)
Prof. Giovanni Battista Ferrero (Dip. di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Univ. Torino)
Prof. Maurizio Giustetto (Dip. Neuroscienze; Univ. Torino)

 

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni