GERMANIA – Bayer ha recentemente annunciato l'arruolamento del primo paziente nello studio clinico VICTORIA, un trial di Fase III che verrà condotto per investigare l'impiego di vericiguat nel trattamento di un gruppo di persone affette da insufficienza cardiaca (HF) cronica con frazione di eiezione ridotta (HFrEF). Vericiguat è un farmaco stimolatore della guanilato ciclasi solubile (sGC), originariamente scoperto da Bayer e sviluppato in collaborazione con MSD, una società nota con il nome di Merck negli Stati Uniti e in Canada. Sarà proprio MSD a dirigere lo studio VICTORIA.

L'insufficienza cardiaca (HF) è una condizione grave e debilitante, caratterizzata dal progressivo declino della capacità del cuore di pompare sangue attraverso l'organismo. L'insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta (HFrEF) è conosciuta anche come insufficienza cardiaca sistolica, e si sviluppa quando il cuore non è in grado di espellere una sufficiente quantità di sangue ossigenato durante la fase di contrazione. Solitamente, la HFrEF rappresenta lo stadio finale di diversi disturbi cardiovascolari, soprattutto della malattia coronarica.

Lo studio VICTORIA valuterà l'efficacia e la sicurezza di vericiguat nel ridurre il rischio di decesso per problemi cardiovascolari o di ospedalizzazione per scompenso cardiaco in circa 4.900 pazienti con HFrEF. Il farmaco sarà utilizzato in dosi non superiori a 10 mg giornalieri. La sperimentazione, che si svolgerà in 530 centri medici dislocati in 39 Paesi, dovrebbe concludersi tra poco più di tre anni.

Il design dello studio e il dosaggio di vericiguat sono stati elaborati sulla base dei risultati ottenuti nel precedente trial di Fase II SOCRATES-REDUCED, risultati che sono stati presentati lo scorso anno al meeting dell'American Heart Association (AHA), e pubblicati sul Journal of American Medical Association (JAMA).

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni