Un nuovo progetto di ricerca internazionale denominato IDEAL (Integrated Design and Analysis of small population group trials) è stato recentemente avviato allo scopo di far fronte al principale problema che insorge nel determinare l'efficacia e la sicurezza di qualsiasi nuova terapia sviluppata per una data malattia rara, problema connesso all'esiguo numero di pazienti coinvolti nel procedimento.

Per questo motivo, il progetto IDEAL si propone di migliorare l'efficienza delle sperimentazioni effettuate per valutare i nuovi farmaci per il trattamento delle patologie più rare, esplorando innovativi metodi statistici per l'elaborazione e l'analisi di studi clinici basati su un piccolo gruppo di soggetti.

Il team internazionale di ricercatori che fa parte del programma di studio IDEAL è supervisionato dal prof. Ralf-Dieter Hilgers, della clinica universitaria Uniklinik RWTH Aachen, ed è sostenuto dall'EU Project Management Office della RWTH Aachen University.

La ricerca ha ricevuto un finanziamento di 3 milioni di euro dal “Settimo programma quadro” (7° PQ) della Commissione Europea.

Il progetto è stato suddiviso in 11 gruppi di lavoro principali, 9 dei quali si occupano delle molteplici attività scientifiche vere e proprie, come la valutazione della randomizzazione, l'estrapolazione di dati dose-risposta, la simulazione di studi clinici, ecc. I 2 gruppi rimanenti hanno il compito di fornire il supporto necessario alla gestione dell'intero programma di ricerca e di provvedere alla diffusione dei risultati.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni